Messaggio dal team WhatsApp, ma rubano account: segnalazioni da utenti iPhone, Huawei e Samsung

di Redazione Bufale |

WhatsApp
Messaggio dal team WhatsApp, ma rubano account: segnalazioni da utenti iPhone, Huawei e Samsung Bufale.net

Ritorna la truffa WhatsApp che rischia di rubare l’account dei vari utenti, segnalata dagli utenti iPhone, Huawei e Samsung senza distinzioni. Ad oggi 27 giugno 2020 c’è ancora il problema in atto che vede una squadra di hacker spacciarsi per il team ufficiale di WhatsApp. Come sempre, i colleghi di WaBetaInfo hanno messo nuovamente in guardia in vari utenti, proprio perché stanno aumentando le segnalazioni a riguardo. Una truffa che è ben architettata perché questi hacker, fingendosi il canale ufficiale dell’azienda di messaggistica, riescono ad abbindolare i vari utenti. Dunque, minacce non solo dagli spioni, da noi trattati di recente.

Riconosciamo la truffa WhatsApp per utenti iPhone, Huawei e Samsung

Ciò è possibile in quanto si mostrano con una foto profilo con il logo ufficiale di WhatsApp e quindi i meno attenti possono effettivamente pensare che sia un messaggio proveniente dal team dell’applicazione. Come riescono a rubare l’account? Il metodo è molto semplice, invitano l’utente in questione a condividere il proprio codice di verifica. Quest’ultimo è assolutamente personale, e serve appunto a recuperare il proprio account e associarlo a un altro dispositivo.

Le sei cifre che arrivano via SMS però se comunicate a terzi, permettono a questi ultimi di accedere al proprio account. Ecco quindi che c’è il rischio di venire truffati, con lo scopo di arrivare poi alla fine ai soldi dell’utente. Purtroppo questa nuova tipologia di truffa che sta girando su WhatsApp continua a diffondersi rapidamente, ne abbiamo già parlato in passato, ma ad oggi 22 giugno 2020 la situazione non sembra assolutamente cambiata e l’unico modo per evitare di essere truffati e conoscere questo metodo adottato dagli hacker. Ne ha parlato anche Yahoo.

Il team di WhatsApp inoltre non comunicherà mai direttamente con gli utenti tramite l’app, ma qualsiasi comunicazione la farà sempre e solo attraverso i propri canali social ufficiali. A tal proposito è stato rilasciato nelle ultime ore un comunicato da WhatsApp che recita cosi:

“Se qualcuno sta cercando di rilevare il tuo account, per farlo è necessario il codice di verifica sms inviato al tuo numero di telefono. Senza questo codice, qualsiasi utente che tenta di verificare il tuo numero non può completare il processo di verifica e utilizzare il tuo numero di telefono su WhatsApp”.

Insomma è bene prestare attenzione a questa truffa di WhatsApp, che potrebbe colpire indistintamente gli utenti iPhone, Huawei e Samsung ad esempio. Il rischio è ancora ben elevato ed è assolutamente vietato fornire a terzi questo codice arrivato tramite sms.”

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News