Mega bufala sulle parole di Enrico Rossi: Salvini denuncia, ma i casi coronavirus arrivano da regioni Lega

di Redazione Bufale |

Enrico Rossi
Mega bufala sulle parole di Enrico Rossi: Salvini denuncia, ma i casi coronavirus arrivano da regioni Lega Bufale.net

Una giornata a dir poco calda per Enrico Rossi, considerando il fatto che il governatore della Toscana è stato al centro di un doppio attacco a proposito del coronavirus, complice anche l’approccio aggressivo da parte di Matteo Salvini. Dopo avervi parlato dal falso caso di un bambino infetto nel pomeriggio di venerdì, tocca dunque tornare su una questione particolarmente delicata. Analizzeremo infatti due argomenti diversi a proposito di Rossi, ma con una correlazione che mai come oggi 22 febbraio può essere trascurata.

Il falso tweet di Enrico Rossi sul coronavirus

Come potrete notare dalle immagini che abbiamo collocato nel nostro articolo, sta circolando un tweet apparentemente firmato proprio da Enrico Rossi. Una provocazione sul tema coronavirus, in un momento assai delicato per il nostro Paese ed in particolare per le regioni settentrionali: “I tre cosiddetti cosiddetti positivi al coronavirus in Lombardia o sono dei falsari o dei fascioleghisti. In Toscana non abbiamo paura abbiamo gli anticorpi contro il virus e contro il fascismo” continua il presunto tweet di Rossi. “Hasta l’antibiotico siempre!!“.

Come si nota dalla foto che segue, il tweet in realtà non è mai stato pubblicato da Enrico Rossi. Il suo account ufficiale su Twitter ha un identificativo differente, ma in tanti ci sono cascati e lo hanno attaccato duramente per parole che non sono mai state pronunciate dal diretto interessato. Qui trovate la sua pagina ufficiale e di seguito una foto dimostrativa.

Rossi
Rossi

L’attacco di Salvini ad Enrico Rossi

Punto numero due. Sempre in giornata, Salvini ha annunciato sui social la volontà di denunciare lo stesso Enrico Rossi per i mancati controlli in Toscana sul fronte coronavirus. Come riportato da Giornalettismo, in realtà i casi finora accertati risalgono a Lombardia e Veneto, a conti fatti regioni in cui a governare è la Lega. Al momento, imputare i contagi (veri o falsi che siano) ai singoli governatori non ha alcun senso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News