Massimiliano Fedriga contro gli “invasati” che seguono Burioni e la risposta del Dottore

di Luca Mastinu |

Massimiliano Fedriga contro gli “invasati” che seguono Burioni e la risposta del Dottore Bufale.net

La notizia di Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli, colpito dalla varicella è stata ampiamente condivisa sui social, ma l’attenzione si è concentrata maggiormente sulla sua posizione in termini di vaccini. La rete ha ricordato, infatti, quanto disse quando era capogruppo uscente della Lega alla Camera nel gennaio 2018:

Sui vaccini ho letto critiche feroci da parte della Lorenzin e del Pd a quanto detto stamane da Salvini, ma in Veneto l’informazione sta funzionando molto più della coercizione. Il Pd però è stalinista e le cose ha bisogno di imporle.

Come riporta Ansa secondo le prime dichiarazioni rilasciate da Fedriga una volta lasciato l’ospedale di Udine, il governatore non si riterrebbe un novax ma si troverebbe in ferma opposizione a quelli che egli chiama “diktat” con riferimento all’obbligo vaccinale. Queste parole, infatti, sono comparse sulla sua pagina Facebook alle 14 del 15 marzo:

Sto leggendo una serie di commenti su Twitter di fenomeni festeggianti perché sono stato ricoverato: affermano che sarei un #Novax. Questa setta di invasati che seguono Burioni non hanno nemmeno letto le mie interviste. Ho sempre detto che sono a favore dei vaccini e per raggiungere il risultato è necessaria un’alleanza con le famiglie non l’imposizione. Hanno perfino detto che avrei preso la varicella dai miei figli, non sapendo nemmeno che i miei figli sono vaccinati (come ho dichiarato in più interviste).
Purtroppo questa gentaglia che si spaccia quale “difensore della scienza” sono una setta di invasati che augurano il male alle persone. #poveretti

Il riferimento a Burioni è dovuto a un articolo che il virologo ha pubblicato su Medical Facts per commentare la malattia che ha colpito Fedriga:

Questa volta parlo a voi, adulti come me. Se non siete certissimi di avere avuto la varicella da bambini (e la mamma che vi dice “tranquillo, l’hai avuta”, e neanche il librettino con la scritta del medico che vi ha visitato vi offre questa certezza), io vi consiglio di vaccinarvi. Non per proteggere gli altri, ma perché – ve lo garantisco –, la varicella è una malattia molto contagiosa e prenderla da adulti è davvero qualcosa di molto, molto, molto spiacevole.

È dunque vero che Massimiliano Fedriga, nella sua pagina, si sia scagliato contro i seguaci di Burioni e abbia negato di essere un novax, seppur in passato avesse a più riprese condannato l’obbligo vaccinale preferendo a ciò una semplice corretta informazione.

Aggiungiamo anche la risposta del Dottor Burioni sull’accaduto

Carissimo Presidente, prima di tutto mi permetta di augurarle una prontissima guarigione. Sono contento che lei abbia vaccinato i suoi figli; purtroppo la varicella non solo è molto contagiosa (e pericolosa), ma viene addirittura trasmessa dai pazienti prima dell’insorgenza dei sintomi.

Lei, come molti adulti, non si è vaccinato (quando era piccolo questo vaccino non esisteva): se si fosse però vaccinato da adulto in questo momento sarebbe in perfetta salute, visto che ilvaccino ha un’efficacia tra l’88 e il 98%.

I toni sono spesso troppo accesi, però si ricordi che se il virus avesse contagiato non lei – in salute – ma un bambino trapiantato adesso probabilmente saremmo probabilmente qui a piangerne la morte; se avesse contagiato una donna gravida saremmo davanti a un bambino malformato o a un aborto.

L’unico modo che abbiamo per evitare queste tragedie (perché sono tragedie) è vaccinarci tutti per impedire la circolazione di questo pericoloso virus, che come ha colpito lei poteva colpire una persona ben più vulnerabile.

Qualcuno, considerando questo, se la prende con troppa violenza contro chi mette in pericolo senza motivo e in nome dell’ignoranza e dell’egoismo (perché di questo si tratta, non di libera scelta) la vita degli altri rifiutando i vaccini.

Però non si può mettere sullo stesso piano chi eccede nel gridare contro chi guida ubriaco e chi grida guidando ubriaco. In bocca al lupo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News