Marchisio perdona chi lo ha rapinato, Libero lo attacca: “Diffonde un messaggio sbagliato”

di Redazione Bufale |

Fa ancora discutere la rapina subita da Marchisio un paio di giorni fa. L’ex centrocampista della Juventus, mostrando classe e tolleranza, ha cercato di minimizzare l’accaduto, invitando tutti a non strumentalizzare politicamente la vicenda. Di diverso avviso Libero, con l’editoriale di Facci disponibile in parte anche online, secondo cui lo stesso Marchisio sarebbe reo di diffondere un messaggio sbagliato: “Chi ha fame va alla Caritas, o vive di espedienti, di piccoli furti da supermercato: non compone bande di criminali seriali”.

Articolo originale sulla rapina a Marchisio

Una storia davvero brutta quella di Marchisio rapinato. L’ex centrocampista della Juventus un paio di giorni fa, in piena notte, si è ritrovato cinque malviventi in casa, che a quanto pare hanno puntato la pistola anche contro sua moglie. Una vicenda da dimenticare in fretta, ma come se non bastasse il trauma per quanto avvenuto, il diretto interessato nelle ore successive ha dovuto fare i conti anche con alcuni commenti di una bassezza infinita. Al punto da sconfinare addirittura in ambiti politici.

Marchisio ha pagato alcune uscite contro Salvini

In passato Marchisio non si è tirato indietro nel pubblicare alcuni post sui social in cui si è sempre detto contrario alle politiche portate avanti da Salvini, quando era Ministro dell’Interno, a proposito dei migranti. Argomento delicato per tanti italiani e che secondo diversi esperti del settore ha portato il leader della Lega a conquistare un ampio consenso in Italia. Ebbene, tali prese di posizione hanno scatenato alcuni commenti beceri di stampo sovranista.

Qualche esempio ce lo fornisce Lorenzo Tosa, riportando alcune uscite tramite specifico post che dovrebbero indurre tutti noi ad alcune riflessioni:“Marchisio il buonista radical chic, ha per caso fatto andar via i suoi ospiti senza preparargli un caffè?”; “Ben gli sta al buonista”; “Rubano a casa dei ladri”; “Il principino ha sempre avuto a cuore le risorse. Non essere inc***** più di tanto”. Fino ad arrivare a chi infierisce: “Ma sì, Claudio, ora raccontaci di come sono stati gentili”. 

Insomma, una serie di commenti davvero squallidi alla notizia di Marchisio rapinato, in cui in tanti hanno tirato fuori questioni politiche pur di far prevalere le proprie idee politiche sulla questione migranti. Va ricordato che, almeno per ora, non sia ancora chiara la nazionalità e lo status dei malviventi che si sono addentrati all’interno dell’abitazione dell’ex centrocampista juventino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News