Da Malnate a Laives: precisazioni sugli strani apparentamenti Lega-Movimento 5 Stellelino

di Redazione Bufale |

Malnate

Aggiornamento: l’apparentamento ufficializzato pochi giorni fa a Malnate è stato ritirato su precisa richiesta dei vertici del Movimento 5 Stelle (fonte Varese News).

Aggiornamento numero 2: ci è stato portato all’attenzione il fatto che il caso Malnate non sia stato il primo di questo tipo. A tal proposito va citato quello di Laives, nel 2015, dove il sindaco della Lega ha raggiunto i voti necessari grazie anche al sostegno del Movimento 5 Stelle (fonte Wikipedia).

Ci chiedono in queste ore di verificare una notizia proveniente da Malnate che, se confermata, apre uno scenario politico del tutto nuovo in Italia. In particolare, si parla di Daniela Gulino, candidata della Lega in procinto di affrontare il ballottaggio domenica prossima in vista delle elezioni comunali, con un anomalo intervento da parte del Movimento 5 Stelle. Chi conosce la storia di quest’ultimo, infatti, sa bene che nel caso in cui non venga superato il primo turno non siano mai prese posizioni a favore di un candidato rispetto ad un altro.

Vera la notizia secondo cui Malnate rappresenterà la prima eccezione sotto questo punto di vista? A quanto pare sì e la conferma giunge da una fonte affidabile come Next Quotidiano. Alcuni dettagli rendono poi la vicenda ulteriormente interessante. In primo luogo abbiamo un post Facebook della diretta interessata, che conferma appunto l’autenticità della notizia. Come accennato, al dì là della realtà locale in questione, si tratta di una scelta politica senza precedenti per il Movimento 5 Stelle.

L’altro elemento di questa storia lo fornisce la medesima fonte, affermando che la decisione di unire il M5S con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia nel caso di Malnate sia stata presa direttamente dal delegato di lista del MoVimento 5 Stelle Giovanni Gulino, vale a dire il padre di Daniela Gulini. In questo caso, dunque, viene meno il principio “né di destra, né di sinistra” del Movimento 5 Stelle.

Insomma, di nuovo il Movimento 5 Stelle sotto la luce dei riflettori, dopo alcune polemiche che si erano venuta a creare a Montoro con un’altra candidata poche settimane fa. Potete approfondire quella vicenda con il nostro articolo di allora. Nel frattempo, stando anche ad ulteriori ricerche che abbiamo effettuato, possiamo tranquillamente etichettare come “notizia vera” quanto giunto da Malnate, in attesa del ballottaggio di domenica 9 giugno con Daniela Gulino della Lega, sostenuta per la prima volta dal Movimento 5 Stelle. A seguire il post in questione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News