Malinteso evitabile sul blocco fiscale nel green pass revocato in Italia

di Redazione Bufale |

blocco fiscale
Malinteso evitabile sul blocco fiscale nel green pass revocato in Italia Bufale.net

Nuove notizie false stanno circolando in queste ore sui social e riguardano nel dettaglio il blocco fiscale con il green pass, a detta di alcuni revocato. Si tratta di una vera e propria bufala ideata probabilmente da qualche no green pass o no vax per evitare ancor di più che gli italiani possano sottoporsi a questo tipo di “dittatura”, come amano chiamarla. Un altro chiarimento sul green pass, dunque, dopo quello dei giorni scorsi.

Il blocco fiscale nel green pass revocato in Italia: servono chiarimenti

In poche parole, stando a quanto diffuso in queste ore in alcuni gruppi no green pass, chi si ritrova a possedere questo certificato verde rischia di essere costantemente monitorato dal governo. Cosa si intende? Secondo questa fake news, nell’ultimo DPCM è stato inserito il blocco fiscale all’interno del green pass, se quindi ad esempio non si ha avuto ancora modo di pagare una multa o la dichiarazione dei redditi non è stata fatta, ecco che il certificato verde non funziona e non si può più fare nulla.

Stando ai no green pass avere questa sorta di passaporto verde implica di essere costantemente controllato dal punto di vista fiscale ed anche una stupida multa non pagata per dimenticanza potrà bloccare la nostra vita sociale. Il blocco fiscale con il green pass risulta essere un’ipotesi senza alcun tipo di fondamento. Non c’è alcuna correlazione tra tale certificato e la dichiarazione dei redditi, ma si può pensare che un domani si possa non dare il reddito di cittadinanza a chi è ancora sprovvisto di green pass.

Si tratta in quest’ultimo caso solo di teoria, nulla è stato varato dal governo su tale argomento, ma si lavora finché tutti possiamo ritornare alla normalità, riuscendo una volta per tutte a debellare questo virus. Il vaccino è in questo momento l’unica arma possibile per sconfiggerlo, i numeri parlano chiaro ed il green pass deve essere un monito per spingere sempre più persone ad attuare questo processo di vaccinazione.

Bisogna farlo per sé stessi, ma principalmente per la salute di chi ci circonda. Fate quindi molta attenzione alle notizie false, questo blocco fiscale con green pass è assolutamente inventato. Così come il fatto che il documento sarebbe stato revocato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News