Lunga serie di bufale di Sara Cunial: Bill Gates lo sterminatore e non solo, chi è l’accusata di vilipendio

di Redazione Bufale |

Sara Cunial
Lunga serie di bufale di Sara Cunial: Bill Gates lo sterminatore e non solo, chi è l’accusata di vilipendio Bufale.net

In tanti si chiedono chi è Sara Cunial, la parlamentare del gruppo misto che oggi ha dato spettacolo in Parlamento con il best of delle bufale alimentate dai complottisti nell’epoca del Coronavirus. Ignorando del tutto le FAQ ministeriali aggiornate e da noi trattate pochi giorni fa, la nota no vax ha dato vita ad un intervento memorabile di circa sette minuti che sta creando non poche polemiche. Si parte da Bill Gates lo sterminatore dell’Africa, tramite il suo vaccino, fino alle accuse di vilipendio piovute addosso all’ex grillina, a causa di un “pluripresidente” definito “epidemia” per il nostro Paese.

Solo in serata, infatti, Sara Cunial ha fatto un passo indietro affermando di aver parlato di Giorgio Napolitano (protagonista di più mandati) e non di Mattarella. Poco importa, perché proprio in queste ore si sta valutando se procedere contro di lei per un intervento, quello del 14 maggio, che effettivamente l’ha vista eccedere in più passaggi. Vediamo dunque cosa le viene contestato più nello specifico.

Sara Cunial e la bufala su Bill Gates che vuole sterilizzare la popolazione

Come si potrà notare attraverso il video a fine articolo, uno dei passaggi più importanti di Sara Cunial riguarda Bill Gates e la sua presunta ammissione di voler sterilizzare parte della popolazione mondiale. Vicenda, questa, soggetta già a diversi approfondimenti in Italia negli ultimi giorni. Vedere per credere l’approfondimento di Facta News, utile per farci un’idea più chiara su quelle che sono le idee specifiche del numero uno di Microsoft sull’argomento.

Poi, Sara Cunial ha parlato di “scientismo dogmatico protetto dal nostro Pluripresidente della Repubblica che è la vera epidemia culturale di questo paese”. A detta di molti, si tratta di vilipendio per dichiarazioni contro Mattarella, ma come accennato in precedenza, lei ha poi chiarito di riferirsi a Napolitano. Reo, a sua svolta, di aver difeso la scienza durante i suoi mandati. Ci sarebbe anche la storia dei braccialetti per i bambini che andranno a scuola, nonostante non ci siano ancora decisioni ufficiali in merito. Ecco il video.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News