L’ultimo storico sondaggio politico di Ferragosto tra i grillini affossa Di Maio e premia Conte

di Redazione Bufale |

Sondaggio politico
L’ultimo storico sondaggio politico di Ferragosto tra i grillini affossa Di Maio e premia Conte Bufale.net

Arriva un nuovo sondaggio politico oggi 15 agosto, stavolta non tanto incentrato sulle intenzioni elettorali in Italia, quanto su un chiaro trend che si è venuto a consolidare tra i seguaci del Movimento 5 Stelle. Ci riferiamo più in particolare ad un dato che in realtà conferma la natura non autentica di un grafico fake riportato nei giorni scorsi sulle nostre pagine. In sostanza, si tratta di un contributo che ci dice come i grillini abbiano assorbito l’attuale crisi di governo e a chi si affiderebbero in futuro per contrastare l’ascesa di Salvini, dal quale sono stati sedotti e poi abbandonati.

Sostanzialmente, si tratta di un sondaggio politico giunto da una fonte autorevole come TPI, tramite la quale sappiamo che le cose sono cambiate in modo radicale soprattutto sul consenso di Luigi Di Maio. Come accennato, infatti, lo studio nasce da Gpf Inspiring Research concentrato come accennato sull’elettorato grillino, per poi essere pubblicato dal quotidiano La Notizia.

L’elemento che cattura l’attenzione è uno fondamentalmente. Oltre il 70% tra chi sostiene il Movimento 5 Stelle, ad oggi, preferirebbe la candidatura di Giuseppe Conte nelle vesti di Premier. Uno “schiaffo” non indifferente a Luigi Di Maio, che pur ricoprendo il ruolo di Ministro del Lavoro in questi mesi, da tutti è stato visto come leader del movimento. Lo studio citato oggi 15 agosto va oltre e menziona due motivi per i quali ci sarebbe stata questa inversione di tendenza tra coloro che votano il movimento.

In primo luogo, Di Maio viene visto come principale colpevole dell’alleanza di governo con Salvini, che a conti fatti ha consegnato l’Italia nelle mani della Lega stando a quanto emerso dall’ultimo sondaggio politico di agosto. TPI, poi, aggiunge che lo stesso elettorato non ha mai approvato la scelta nella squadra dei ministri di Toninelli, ritenuto non adeguato per il ruolo ricoperto nell’ultimo anno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News