Lucia Borgonzoni contro le sardine: “Non hanno coraggio di candidarsi”. Un mese fa diceva l’opposto

di Redazione Bufale |

Arriva un attacco di Lucia Borgonzoni, in occasione di un’intervista rilasciata al Corriere di Bologna, in cui la candidata della Lega alla presidenza dell’Emilia Romagna attacca duramente le sardine: “Non sono avversari, rispetto tutti ma ritengo che se non hai nemmeno il coraggio di presentarti a una competizione politica vuole dire che non hai un progetto alternativo. Detto questo credo che le Sardine non rappresentino niente di nuovo“. Come riporta ANSA, però, un mese fa la stessa Borgonzoni aveva criticato le sardine ed il PD, rei di essersi alleati senza dichiararlo pubblicamente. Per questo motivo, oggi 28 dicembre in molti stanno ironizzando sulle sue ultime parole.

Articolo originale su Lucia Borgonzoni

Lucia Borgonzoni oggi 9 dicembre ha negato nel modo più assoluto di aver consigliato gite nei boschi, da sostituire agli antidepressivi, per tutti coloro che soffrono di patologie del genere. Questione delicata, che a conti fatti l’ha rimessa nel mirino della critica dopo essersi esposta troppo frettolosamente sui fatti di Bibbiano, almeno stando alle notizie che vi abbiamo riportato nelle scorse settimane sulle nostre pagine. Proviamo dunque a ricostruire questa vicenda, stando alle informazioni attualmente disponibili.

Lucia Borgonzoni
Lucia Borgonzoni

Cosa dice Lucia Borgonzoni su chi soffre di depressione

Andando con ordine, tutto nasce da un tweet che la stessa Lucia Borgonzoni ha pubblicato lo scorso mese di giugno, affermando testualmente: “E se gli psichiatri prescrivessero gite nei boschi anziché antidepressivi?“. Si tratta di un concetto espresso utilizzando un link improbabile, che per nessuna ragione al mondo può essere considerato come fonte autorevole in questo frangente. Va detto che il contenuto in questione si trovi su suoi canali social al momento non più utilizzati, essendo cambiata la sua strategia comunicativa nel momento in cui è stata candidata per la presidenza dell’Emilia Romagna.

Dopo essere stata presa in giro da Roberto Burioni, il primo a ripescare questo post, stamane è arrivato un nuovo capitolo interessante della vicenda. Come riporta Next Quotidiano, infatti, oggi la stessa Lucia Borgonzoni era ospite ad Agorà ed ha precisa domanda sulla questione che anche noi abbiamo riportato oggi 9 dicembre, ha risposto decisamente infastidita: “Non l’ho detto io bisogna stare attenti a quello che si dice”.

Insomma, una presa di posizione decisamente distante rispetto a quella che possiamo facilmente riscontrare sui social ancora adesso, in attesa di un’ulteriore dichiarazione pubblica ed ufficiale da parte di Lucia Borgonzoni sulla questione dei antidepressivi. Di sicuro la macchina social della Lega dovrà lavorare a lungo per mettersi alle spalle quella che resta a tutti gli effetti una gaffe.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News