“Lorella Cuccarini via da La Vita in Diretta perché sovranista”, ma nessuna conferma su motivo né su sostituta

di Luca Mastinu |

“Lorella Cuccarini via da La Vita in Diretta perché sovranista”, ma nessuna conferma su motivo né su sostituta Bufale.net

I rumors su Lorella Cuccarini sovranista si consumano da giorni e non sono sfuggiti agli autori di VoxNews che in un articolo pubblicato il 9 giugno riporta la notizia dell’abbandono della conduttrice de La Vita In Diretta. Gli autori, addirittura, danno per scontato che la Cuccarini sarà sostituita dalla moglie del Ministro per gli Affari Generali e le Autonomie Francesco Boccia.

Titolo e testo di VoxNews, tuttavia, sono in contraddizione: gli autori nell’incipit fanno un passo indietro e suppongono che i vertici Rai abbiano disposto la conduzione singola per il co-conduttore Alberto Matano. Nel frattempo sempre VoxNews riporta che sono stati fatti 3 nomi delle potenziali co-conduttrici che potrebbero prendere il posto di Lorella Cuccarini nella prossima stagione dello show televisivo.

Si tratterebbe di Luisella CostamagnaSerena BortoneNunzia De Girolamo, moglie del ministro Boccia. Quali sono, però, le fonti di queste notizie?

Le fonti sul motivo dell’abbandono di Lorella Cuccarini

A caldeggiare i rumor secondo i quali la Cuccarini sarebbe stata “cacciata” da La Vita In Diretta per via delle sue posizioni filosovraniste è stata, per prima, la redazione di Dagospia in un articolo pubblicato l’8 giugnoDagospia non cita la fonte né quando parla delle presunte posizioni della Cuccarini né sul totonome delle 3 potenziali candidate alla co-conduzione del programma televisivo. “I nomi saranno mescolati fino all’ultimo”, scrive, ma non fornisce ulteriori dettagli.

L’Unione Sarda parla di voci di corridoio che si rincorrono in Viale Mazzini, ma tra le tante indiscrezioni che circolavano circa l’abbandono della conduzione della Cuccarini spiccava quello di possibili attriti con Alberto Matano, una circostanza però smentita sui social dai diretti interessati.

Come sottolineano i siti tematici, in ogni caso, non si conoscono le motivazioni dell’allontanamento della Cuccarini.

La Lorella Cuccarini sovranista

Fu Heather Parisi, un anno fa, a punzecchiare la Cuccarini indicandola come sovranista in un tweet pubblicato il 9 luglio 2019 nel quale commentava l’annuncio della conduzione de La Vita in Diretta. Nel gennaio dello stesso anno, in effetti, Lorella Cuccarini aveva rilasciato un’intervista al settimanale Oggi (ripresa da Fanpage) e aveva dichiarato:

La differenza non è più tra destra e sinistra, ma tra chi pensa agli elettori e chi alle élite e alla finanza. Ci ritroviamo intrappolati nel pensiero unico, che ha un disegno dietro. Il mercato impone le leggi e tutto il resto. Prenda l’Europa: ce l’hanno raccontata come un’idea meravigliosa, ma quella che viviamo esiste solo attorno all’Euro, che ci ha impoveriti. Ma quali politiche di destra? Ha fatto più cose di sinistra questo governo (era in carica quello gialloverde, ndr) di quelli precedenti. Io vorrei che i miei figli fossero liberi di scegliere se andare fuori o rimanere in un Paese che offra loro delle possibilità. Invece qui non riesci a fare nulla, siamo in austerity, abbiamo un tasso di disoccupazione altissimo, 5 milioni di poveri. E mi dite che bloccare l’immigrazione è di destra? È sacrosanto.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nel marzo 2019 e ripresa anche dal Giornale, per chiarire la sua posizione e rispondere alle polemiche, aveva detto:

Sono sovranista? Sì. Mi rifaccio al primo articolo della nostra Costituzione. I nostri padri costituenti hanno sottolineato questo valore e io ho respirato in giro per l’Italia quest’atmosfera. La sensazione che certe decisioni in politica e in economia volino sopra le nostre teste è chiara a molti. Fa riflettere il fatto che il Parlamento – regolarmente eletto – non sia autonomo nel poter decidere le proprie sorti.

Nell’agosto 2019 Il Fatto Quotidiano riportava la replica di Lorella Cuccarini a Heather Parisi sul settimanale Chi. La Parisi, infatti, continuava ad accusarla di lavorare solo perché aveva il favore dei vertici sovranisti e la Cuccarini aveva risposto: “Se fosse vero vorrei capire come faccio a lavorare da 34 anni”. 

Conclusioni

Confermate le posizioni sovraniste di Lorella Cuccarini, confermate dalla diretta interessata nel 2019, restano ignote le motivazioni dell’abbandono della conduzione de La Vita in Diretta: i rumors sui motivi attribuibili alle sue posizioni sovraniste sono stati riportati da Dagospia ma di fatto non esistono conferme nemmeno su chi possa essere la prossima co-conduttrice che affiancherà Matano, checché ne scrivano gli autori di VoxNews.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News