Lo strano autogol del meme di Salvini su Conte: molti sostenitori leghisti non apprezzano

di Redazione Bufale |

meme di Salvini
Lo strano autogol del meme di Salvini su Conte: molti sostenitori leghisti non apprezzano Bufale.net

Sta facendo discutere molto il meme di Salvini che coinvolge Giuseppe Conte su Instagram. Nelle ultime ore, infatti, il numero uno della Lega ha pubblicato un post che ha sollevato un polverone, ritraendo il solito ragazzo di colore con giacca arancione ed inserendo il volto del Presidente del Consiglio. Se la scena muta a Cartabianca dell’ex Ministro dell’Interno è un fake, come abbiamo scritto nella giornata di ieri, l’argomento che vi stiamo riportando oggi è in tutto e per tutto autentico.

Il meme di Salvini su Conte poco apprezzato anche dai leghisti

In sostanza, il meme di Salvini ci dice che Conte sia contrario agli spostamenti tra Comuni a Natale, mentre approvi senza remore gli arrivi dall’Africa. Potete verificare voi stessi il post in questione accendendo all’apposito link di Instagram. Il contenuto visivo è apparentemente divertente, ed ovviamente una buona percentuale di sostenitori di Salvini ha messo like, dando l’idea di essere allineati al pensiero del leader leghista. Non tutti, però, la pensano così.

Se da un lato è scontato che alcuni commenti al meme di Salvini su Conte siano giunti da hater, come quello che riporta testualmente “ma è la pagina di un senatore o di un ragazzino di 15 anni?“, lo stesso non si può certo dire per altre reazioni. Palese, infatti, che alcuni sostenitori del Carroccio siano più propensi ad un sacrificio a Natale, vista la situazione che si è venuta a creare in Italia con la seconda ondata di contagi Covid: “Ma vi dà così tanto fastidio stare a casa per Natale?“.

In linea generale, il meme di Salvini ci dice che in pochi apprezzino un approccio del genere ai social. Non tanto per l’attacco a Conte, visto che i sostenitori della Lega di certo non apprezzano l’attuale governo, quanto per un approccio che a detta di molti poco si addice al loro leader riconosciuto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News