Lo spacciatore tunisino citofonato chiede a Salvini di fare analisi del sangue pubbliche: nuova trollata

di Redazione Bufale |

spacciatore tunisino
Lo spacciatore tunisino citofonato chiede a Salvini di fare analisi del sangue pubbliche: nuova trollata Bufale.net

Arriva un altro contributo riguardante la storia dello spacciatore tunisino citofonato da Salvini, almeno stando alle accuse della donna che ha accompagnato l’ex Ministro dell’Interno presso il domicilio del ragazzo. Dopo le reazioni ironiche del mondo della politica, come vi abbiamo raccontato poco fa con un’iniziativa da parte di un consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, non poteva certo mancare il video di uno dei troll più popolari sui social. Andiamo quindi ad esaminare la nuova bufala trapelata il 23 gennaio su Facebook.

Il finto spacciatore tunisino e la sua richiesta a Salvini

Nello specifico, il presunto spacciatore tunisino citofonato da Salvini avrebbe chiesto al numero della Lega di fare le analisi del sangue pubbliche, insieme agli altri esponenti del suo partito, per dimostrare di non far uso di sostanze illecite. La tesi portata avanti nel filmato, infatti, è che la sua attività sia legata in modo stretto a quella che è a tutti gli effetti un’esigenza ed un bisogno per gli italiani. In pochi sanno rinunciare alla tentazione delle sostanze che distribuisce.

Una vera e propria provocazione da parte del ragazzo, se non fosse che in realtà non si tratti della stessa persona che ha risposto a Salvini nel famoso video della citofonata a Bologna. Il protagonista del filmato, infatti, periodicamente veste i panni del personaggio del momento e in questo frangente ha deciso di immedesimarsi nel tunisino, imitandone anche il possibile accento. Insomma, un troll. Il problema, nonostante la sua notorietà, è che in tanti ci stiano credendo.

Diversi sostenitori di Salvini, infatti, hanno commentato il video in questione, prendendo le difese del numero uno del Carroccio ed invitando lo spacciatore tunisino ad ammettere le proprie responsabilità. Episodi, questi, che evidenziano come spesso e volentieri si commenti per partito preso, senza approfondire determinate questioni prima di esprimere le proprie idee su una vicenda.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News