Lite e offese in diretta TV tra Criscitiello ed un tifoso del Napoli: “Ruffiano e pecoraro dillo a tuo padre”

di Redazione |

Criscitiello

Siamo alle solite comiche, grazie come sempre ad alcuni personaggi che non perdono occasione per mettersi in ridicolo soprattutto in diretta tv. Questa volta lo scenario è stato quella della la trasmissione di Sportitalia capitanata da Michele Criscitiello che, durante la consueta telefonata con i tifosi, si è ritrovato a dover parlare con un napoletano poco educato che ha messo ancora una volta in cattiva luce un popolo che non merita di subire sempre queste figuracce.

Proprio Criscitiello è entrato nel mirino del telespettatore tifoso napoletano e come sempre l’argomento principale riguarda la poca importanza che queste trasmissioni televisive danno a determinate squadre. Ne è nato un violento litigio che ha portato il giornalista ad invitare il telespettatore a rivolgersi in questo modo ai suoi parenti. Insomma, uno spettacolo poco piacevole per chi era sintonizzato su Sportitalia davanti alla TV in quel momento.

Criscitiello è stato immediatamente attaccato dall’operaio napoletano che lo ha definito “ruffiano“, in quanto nelle sue trasmissioni non fa altro che parlare di Juventus, Inter e Milan, lasciando solo trenta secondi al Napoli. Ovviamente l’attacco è stato fatto in maniera piuttosto maleducata e Criscitiello subito si è mostrato piuttosto inviperito e gliene ha dette di cotte e di crude, lasciando trapelare candidamente come la rovina del Napoli siano proprio i tifosi come lui.

Come dare effettivamente torto al giornalista, tra l’altro campano, che può non essere simpatico a tutti, ma che questa volta si è ritrovato ad essere bersagliato inutilmente da un personaggio che ha voluto fare un po’ di show e probabilmente diventare virale sul web. Vogliamo a tal proposito mostrarvi la telefonata completa tra Criscitiello e questo tifoso del Napoli per far capire più che altro come un personaggio di questo tipo si debba solo vergognare. A voi i commenti. Ecco il video in questione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News