L’italiano Marcell Jacobs oro ai 100 metri alle Olimpiadi, ma è nero e ci si chiede del padre

di Redazione Bufale |

Marcell Jacobs
L’italiano Marcell Jacobs oro ai 100 metri alle Olimpiadi, ma è nero e ci si chiede del padre Bufale.net

Un’enorme soddisfazione quella che ci è arrivata da Marcell Jacobs, italiano più di chiunque altro nonostante sia nero e medaglia d’oro d in finale nei 100 metri piani alle Olimpiadi. Con tanto di record europeo in semifinale, avendo fatto registrare un clamoroso 9,84 secondi poco fa. Eppure, in tanti sui social e nelle tendenze di ricerca su Google, si stanno chiedendo perché il ragazzo sia di colore e che fine abbia fatto il padre. A testimonianza del fatto che, in questi casi, le priorità dei nostri connazionali siano sempre differenti rispetto a come dovrebbero andare le cose.

Marcell Jacobs è nero, ma italiano: continue ricerche sul padre

Una storia che per certi versi richiama Paola Egonu, anche se lì le polemiche sono nate soprattutto dal fatto che sia stata scelta come portabandiera alle Olimpiadi e, soprattutto, da alcune dichiarazioni del passato, con le quali ha confermato di essersi innamorata di una donna. Poco importa, perché con Marcell Jacobs ci siamo goduti tutti il momento, in particolare alle 14.50 di questa domenica, considerando il fatto che in questa particolare gara (forse la più emozionante alle Olimpiadi) non abbiamo mai avuto italiani.

Se proprio non riuscite a tenere a bada la vostra curiosità, allora occorre sapere che Marcell Jacobs da quando aveva due anni è in Italia. La mamma del ragazzo è di Brescia, mentre il mondo del giornalismo ha scoperto di recente che il papà sia in realtà un marines americano, che anni fa era di stanza alla Caserma Ederle, nella base Nato di Vicenza.

Loro figlio è cresciuto Desenzano sul Garda, perché quando aveva due anni quando la madre divorziò dal padre, decidendo così di lasciare l’America e di tornare a casa. Rapporti complicati tra Marcell Jacobs ed il padre, avendolo rivisto solo dopo 13 anni e dichiarando ai cronisti quanto segue: “Da mio padre ho preso solo le fibre muscolari“. Di recente, però, c’è stato un riavvicinamento tra le parti. Ora, però, è tempo di dargli solo i meriti per aver conquistato l’oro nella finale dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo, con record europeo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News