Le ragioni dei populisti sul referendum 2020 con taglio parlamentari, ma è un video del 2016

di Redazione Bufale |

Referendum 2020
Le ragioni dei populisti sul referendum 2020 con taglio parlamentari, ma è un video del 2016 Bufale.net

Occorrono precisazioni, nel modo più assoluto, a proposito di un video che sta girando da alcuni giorni a questa parte a proposito del referendum 2020 riguardante il taglio dei parlamentari. Coloro che sostengono idee “populiste”, così come vengono definite nel gergo social, stanno alimentando un contenuto che crea forte disinformazione sull’argomento, a prescindere dalle legittime opinioni che tutti possono maturare in vista del voto che siamo chiamati ad esprimere a breve.

Da dove nasce l’equivoco con il video sul referendum 2020 per il taglio dei parlamentari

Nel video che trovate a fine articolo, più in particolare, potrete individuare una serie di ragioni per le quali dovreste votare in un certo modo a detta dell’autore. Ci viene mostrato anche il testo che ci troveremo davanti agli occhi nel momento in cui entreremo nella cabina elettorale. Tuttavia, nonostante le immagini non siano chiarissime, potrete facilmente notare che quel testo in realtà si riferisca non al referendum 2020 sul tagli dei parlamentari, quanto a quello del 2016.

Per intenderci, stiamo parlando della votazione voluta a tutti i costi da Renzi, prima della sua sconfitta politica, con relative dimissioni da Presidente del Consiglio. Potete fare gli opportuni confronti tramite l’articolo pubblicato a suo tempo da Il Post. Un enorme equivoco quello alimentato da tanti italiani da alcuni giorni a questa parte, con argomentazioni solo apparentemente associabili al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari, secondo quanto abbiamo provato a dimostrarvi quest’oggi.

Una questione differente, quella del finto video sul referendum 2020, rispetto a questioni politiche sul tagli dei parlamentari che abbiamo analizzato alcune settimane fa sul nostro sito. Resta il fatto che la questione relativa ad un video finito su tantissime bacheche a proposito del taglio dei parlamentari con il referendum 2020, a fine agosto, sta creando moltissima confusione. Da un lato la mancata contestualizzazione coi quesiti attuali, dall’altro le solite tesi complottistiche. Questo il video.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News