Le Fake News più assurde del 2017 a cui gli analfabeti funzionali hanno creduto

di Redazione-Team |

Le Fake News più assurde del 2017 a cui gli analfabeti funzionali hanno creduto Bufale.net

Ormai il termine “bufala” ( e anche bufale) è entrato nel vocabolario collettivo di tutti noi perché sempre più spesso ci troviamo a parlare delle notizie false che girano sul web e non solo. Spesso anche le testate giornalistiche più affermate cadono nei tranelli organizzati dagli inventori di queste false notizie e  così da foto truccate a regola d’arte fino ai più banali buoni sconto fasulli si ci prende gioco dei poveri lettori.

Le bufale più grosse del 2017? Ve le elenchiamo noi, qui di seguito., anche se sicuramente anche il 2018 ci “sazierà”di fake news, perché si sa le vere bufale non scompaiono mai!

Ma andiamo per gradi e vediamo quali sono state le più grosse bufale di questo 2017. Inizamo da lontano, da molto molto lontano, ossia dalla nostra galassia che secondo liberoquotidiano.it del 26 gennaio sarebbe stata colpita di lì ad un mese da un enorme asteroide. Notizia a sua volta ripresa dal Daily Mail secondo quando affermato dall’astronomo Dyomin Damir Zakharovichl.

Allarme scampato, visto che si parlava sì di un asteroide ma che sarebbe passato a 51 milioni di km dalla Terra.

Per non parlare poi dello scorso inverno che è stato tanto freddo. Le foto di Venezia con i canali ghiacciati create per un progetto artistico sono subito fatte passare per foto reali e tutti hanno iniziato a condividere sui social immagini di una città quasi  in ginocchio per il troppo gelo. Una San Pietroburgo italiana, insomma.

E andiamo adesso alle bufale pericolose, quelle che hanno portato ad atti vandalici. A Mattino Cinque  nel maggio scorso si era parlato di una segnalazione su Facebook riguardo ad un gruppo di migranti che davanti ad un bar di Seggiano avevano esultato o festeggiato per l’attentato di Manchester. Dopo questa diffusione di notizie, il bar in questione ha realmente subito un tentativo di incendio.

Nel corso del 2017 è stata anche diffusa la notizia falsa di un approvazione da parte del governo di una legge per concedere la patente agli immigrati.

Ancora bufale su buoni sconto enormi di noti siti come Amazon o anche quello più diffuso del Decathlon.

Ultima bufala quella dell’arresto di J-Ax e Fedez per detenzione di cocaina, riportata dal sito (fasullo) Rollingstone.live.it e diffusa un po’ su tutti i social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News