Le apparentemente leggendarie frasi di Winston Churchill su tedeschi e la truffa del comunismo

di Redazione Bufale |

Winston Churchill
Le apparentemente leggendarie frasi di Winston Churchill su tedeschi e la truffa del comunismo Bufale.net

Sono diventate virali in queste ore alcune dichiarazioni da parte di Winston Churchill, considerando il fatto che su Facebook vengono riportate alcune frasi da lui pronunciate a suo tempo a proposito dei tedeschi e del comunismo. Idee, quelle dell’allora Primo Ministro inglese, che in qualche modo servirebbero a parte degli italiani per rafforzare le proprie idee politiche. Soprattutto in ottica anti-Germania, in un momento storico estremamente delicato e caratterizzato dalla più grande pandemia post guerra mondiale. Il Coronavirus, però, non si affronta con le notizie “senza fonti“.

In particolare, a Winston Churchill vengono attribuite frasi decisamente particolari in questo momento, soprattutto per chi non crede all’Europa ed eleva costantemente la figura di Putin in Russia. Questo, nello specifico, uno scorcio del virgolettato che in queste ore è diventato virale sui social:

“A parte la truffa del comunismo, a me i russi stanno anche simpatici. Sono i crucchi che non sopporto. Loro, i tedeschi, sono sempre stati il problema dell’Europa. Ne riparliamo tra cinquant’anni quando avranno rialzato la testa: i gravi problemi per le future generazioni verranno da Berlino e non da Mosca, glielo dice uno che li conosce tutti come le proprie tasche”.

Nessuna fonte per le frasi di Winston Churchill sui tedeschi

Stiamo effettuando ricerche dalla serata di domenica, facendo appello anche ai libri di storia delle superiori, oltre ovviamente alle fonti disponibili in rete. A parte una testata “sovranista” e chiaramente schierata in termini di idee politiche, al momento non troviamo un supporto lontanamente autorevole in grado di farci attribuire queste frasi a Winston Churchill. Zero riferimenti anche sull’anno, il 1952.

Non ci sono gli estremi per parlare di “bufala”, nel senso stretto del termine, a differenza di quanto avvenuto pochi giorni fa con la questione che vedeva la Germania apparentemente propensa a sostenere tutti i cittadini con un fantomatico contributo di 70 euro al giorno. Allo stesso tempo, però, occorre inquadrare nel miglior modo possibile le presunte frasi di Winston Churchill, a maggior ragione se pensiamo che siano utilizzate per fare la solita propaganda politica sui social.

Qualora dovessero emergere prove a supporto dell’associazione tra le frasi sui tedeschi riportate in precedenza ed una figura come Winston Churchill, non esiteremo ad aggiornare il nostro contributo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News