Le 6 applicazioni dannose da cancellare oggi stesso: quella per i selfie affossa gli smartphone

di Redazione |

Applicazioni pericolose

Tocca parlare nuovamente di applicazioni dannose per i vostri smartphone oggi 20 aprile, purtroppo. Negli ultimi giorni, infatti, sono state individuate 6 app che potrebbero letteralmente affossare i vostri dispositivi, al punto che Google le ha immediatamente rimosse dal Play Store. Situazione simile rispetto al caso di Exodus, trattato ad inizio mese sulle nostre pagine, ma in questo caso occorre un intervento diretto da parte del pubblico per mettersi alle spalle la vicenda.

Il fatto che il colosso americano le abbia eliminate dallo store ufficiale, infatti, non vi mette completamente al riparo dalle applicazioni dannose in questione. Probabilmente anche nel caso in cui disponiate di un iPhone, ma a tal proposito ne sapremo di più solo nelle prossime settimane. Detto questo, le 6 app che stiamo per portare alla vostra attenzione fanno sì che consultiate un numero sproporzionato di inserzioni pubblicitarie, senza che la vittima riesca a capire cosa stia avvenendo. Il tutto allo scopo di arricchire soggetti terzi che fanno parte di questi circuiti di advertising.

Chi si ritrova con queste applicazioni dannose, tuttavia, non sarà solo il tramite per gli scopi di lucro dei malintenzionati, ma allo stesso tempo andrà a sovraccaricare il proprio dispositivo. In alcuni casi diventato una sorta di fermacarte, soprattutto nel caso in cui non si disponga di un comparto hardware particolarmente significativo. Fatte queste dovute premesse, le 6 app incriminate sono Omni Cleaner, RAM Master, Smart Cooler, Total Cleaner, AIO Flashlight e soprattutto Selfie Camera.

Quest’ultima, come evidenzia BuzzFeed (potete consultare anche lo studio originale e completo per approfondire questa storia delicata), può contare addirittura su oltre 50 milioni di download. Proviene dalla Cina ed è una delle più popolari al mondo per chi ama personalizzare i propri selfie. Qualora vi ritroviate con una delle applicazioni dannose riportate oggi 20 aprile, rimuovetele e procedete con un immediato ripristino del vostro smartphone.

Latest News