Le 5 bufale più assurde sulla grotta in Thailandia ed il salvataggio dei ragazzi: webeti in azione

di Redazione Bufale |

Le 5 bufale più assurde sulla grotta in Thailandia ed il salvataggio dei ragazzi: webeti in azione Bufale.net

Davvero assurdo credere a ciò che sta girando in Rete nelle ultime ore a proposito dell’ormai celebre grotta in Thailandia, nonostante sia iniziato solo oggi il salvataggio dei ragazzi che da giorni lottano contro la morte dopo essere rimasti intrappolati in un’area piuttosto ristretta, complici le piogge torrenziali cadute dopo la loro incursione. A tal proposito, possiamo soffermarci su cinque prese di posizione che possiamo scindere tra bufale autentiche e commenti da analfabeti funzionali. Come spesso e volentieri avviene in queste circostanze. 

1. Se sorridono non sono in pericolo, foto false

La prima bufala mista a commento da webete sul caso della grotta in Thailandia riguarda le facce sorridenti di alcuni ragazzi in attesa del salvataggio: “se sorridono non sono in pericolo o le foto sono false”. A detta di alcuni, infatti, se stai per morire non ti lasci ritrarre in quel modo. Le foto sono vere e la BUFALA sono proprio queste affermazioni sull’espressione dei ragazzi.

 

2. “Per come sono entrati, possono anche uscire”

La seconda teoria portata avanti dai sostenitori della teoria del complotto o della fake news, porta alcuni a sostenere che i bambini possono uscire dalla grotta in Thailandia nello stesso modo in cui sono entrati.

 

3. “Hanno i viveri? L’operazione non è così urgente!”

Ancora, c’è chi pensa che la facilità con cui sono stati portati dei viveri renda l’intera operazione non così urgente come i media sostengono.

 

4. “È una montatura per attirare turisti”

Il quarto punto si focalizza su questioni di natura commerciale, con l’intera vicenda studiata ad arte per attirare turisti nella zona.

Grotta in Thailandia
Grotta in Thailandia

5. “Le immagini sono state ritoccate”

Risultati immagini per thailand children cave food

Infine, non potevano mancare coloro a detta dei quali le immagini provenienti dalla grotta in Thailandia siano state ritoccate, nell’ambito di una storia falsa a proposito del salvataggio dei ragazzi.

Quanto alle news vere e proprie, vi ricordiamo che al momento della pubblicazioni risultano estratti vivi 4 bambini su dodici (edit: siamo a quota 8) e che nella serata di domenica (in Italia) le operazioni riprenderanno regolarmente. Una serie di considerazioni riportate anche da uno studio di Medium, effettuato in queste ore. Approfondimento che per forza di cose in qualche modo ci riporta con la mente a quanto avvenuto una settimana fa, quando su queste pagine abbiamo condiviso praticamente in tempo reale alcune tra le imprecisioni più assurde in merito ai bambini morti sulle spiagge, a proposito del delicato tema dell’immigrazione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News