Le 3 cose da sapere su Davide Lacerenza: nuovo filmato sulla violenta aggressione a Milano

di Redazione Bufale |

Le 3 cose da sapere su Davide Lacerenza: nuovo filmato sulla violenta aggressione a Milano Bufale.net

Ci sono ancora molti dubbi da sciogliere a proposito della presunta aggressione a Milano per Davide Lacerenza, il proprietario del locale “Gintoneria di Davide” finito al centro di alcuni filmati virali su Facebook e Instagram dopo i fatti avvenuti la scorsa notte. Nelle ultimissime ore sono spuntati in Rete ulteriori video che ci aiutano ad avere una visione più chiara della situazione, al punto che oggi 23 settembre abbiamo quantomeno tre certezze in merito a quanto è stato riportato dal diretto interessato nelle ultime interviste al Corriere Alto Milanese.

Dopo la prima analisi in corso fatta nelle scorse ore, vi dovevamo per forza di cose un approfondimento su questa vicenda, in attesa di documenti ufficiali che attestino quantomeno la denuncia del diretto interessato dopo l’aggressione a Milano nei confronti di Davide Lacerenza. Grazie al video che troverete a fine articolo, infatti, la propensione è quella di parlare di “notizia vera”, ma senza voler mettere in dubbio la buona fede di chi è rimasto coinvolto in questa vicenda, restiamo aperti ad eventuali approfondimenti aggiuntivi.

Davide Lacerenza
Davide Lacerenza

Partiamo dal presupposto che la storia dell’aggressione a Milano subita da Davide Lacerenza è stata riportata anche da alcune note testate di recente, come nel caso di Affari Italiani. I dettagli sono gli stessi rispetto a quelli riportati nel nostro primo articolo, ma è importante evidenziare per completezza d’informazione che anche giornali di caratura nazionale si stiano soffermando sulla questione. Il secondo aspetto, che emerge direttamente dal video, confermerebbe invece il fatto che la Guardia Giurata allertata dalla ragazza non abbia fatto nulla per porre fine all’aggressione nei confronti del proprietario della Gintoneria di Davide.

Infine, l’ultimo video ci mostra effettivamente lo scontro fisico tra l’aggressore (non abbiamo prove per definirlo “extracomunitario”) e Davide Lacerenza. Se sia tutta una montatura non è dato saperlo, ma di sicuro è giusto prendere in esame anche quest’altro contributo in merito all’aggressione a Milano per il diretto interessato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News