L’audio vocale sull’imminente terremoto a Catania da parte dell’INGV

di Luca Mastinu |

Alle 3:19 del 26 dicembre il capoluogo siciliano è stato colpito da un terremoto di magnitudo 4.8 che ha scosso quasi tutta la parte orientale della regione.

Il sisma ha causato diversi danni anche nell’hinterland catanese, con maggiore interesse per Zafferana EtneaSanta VenerinaAcireale, e nonostante le notizie siano in continuo aggiornamento sui canali istituzionali e sugli organi di stampa ufficiali, nelle ultime ore si è diffuso un allarmismo tramite una nota vocale in libera circolazione sulle piattaforme di messaggistica istantanea: la nota vocale attribuita ora all’INGV e ora alla Protezione Civile annuncia l’imminenza di un altro terremoto ancora più intenso.

Le notizie si sono rincorse con post su Facebook e condivisioni compulsive, e per mettere fine a queste voci infondate è intervenuto Boris Behncke come riportato dal network Live UniCT. Behncke, vulcanologo dell’INGV, ha smentito la possibilità di un terremoto ancora più forte in arrivo per il semplice motivo che i terremoti non si possono prevedere, ma solamente non si può escludere l’arrivo di nuove scosse. Tuttavia, continua Behncke, l’INGV si dissocia totalmente da tali affermazioni allarmiste e invita tutti a diffondere informazioni reali evitando la diffusione di messaggi privi di fondamentofalse attribuzioni.

L’audio è stato incorporato in un articolo pubblicato da mondomobilewebUna voce di donna, dice:

Ragazzi, un amico di mio figlio Dario lavora alla Protezione Civile e dice che c’è un centro emergenza già montato perché si aspetta un’altra bocca dell’Etna che si deve aprire e un altro terremoto forte. Ci dobbiamo tenere a portata di mano un borsone con acqua, cibo per prima emergenza, pillole salvavita e se avete soldi teneteli a portata di mano perché si attende un’altra scossa forte.

Il nostro servizio non è nuovo alle smentite sulle false previsioni dei terremoti, come accadde a maggio con una bufala sull’imminente eruzione del Vesuvio o su un disastroso terremoto in India, e le speculazioni dei mendicanti del web compaiono sempre quando l’argomento “sisma” diviene hot topic. Sui luoghi colpiti dal sisma, oggi, arriveranno in visita Matteo Salvini Luigi di Maio e si prevede un vertice in Prefettura per fare il punto della situazione.

Le notizie locali, inoltre, riportano che il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci riunirà la giunta per dichiarare lo stato di calamità. L’imminente arrivo di un terremoto ancora più forte, quindi, è una bufala allarmista smentita dagli stessi operatori dell’INGV, che invitano a evitare allarmismi e a tenersi informati presso i canali istituzionali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News