Lasciamo in pace la fidanzata di Michele Merlo: ricerche poco rispettose da stamane

di Redazione Bufale |

fidanzata di Michele Merlo
Lasciamo in pace la fidanzata di Michele Merlo: ricerche poco rispettose da stamane Bufale.net

Fa davvero uno strano effetto, quest’oggi, notare che uno dei trend di ricerca su Google sia quello relativo alla fidanzata di Michele Merlo. Sì, il povero artista da un po’ di tempo frequentava una persona, come si può facilmente percepire dai social, anche perché il padre del giovane aveva dichiarato, nelle ore precedenti alla notizia del decesso, che Michele aveva avuto un contatto con lei di recente. Alla ragazza, infatti, aveva mandato un audio esprimendo il proprio risentimento per il mancato ricovero.

Stop alle ricerche sulla fidanzata di Michele Merlo

Dunque, la fidanzata di Michele Merlo esiste. O, quantomeno, esiste una persona che il papà dell’ex concorrente di Amici ha definito “morosa”. Eppure, questo lunedì la notizia principale sembra riguardare lei per tanti curiosoni del web, mentre ora come ora bisogna ricordare, rispettare il dolore dei cari e magari attendere le indagini. Già, perché se ci sono responsabili per la morte di un ragazzo che ancora non aveva compiuto 30 anni, è necessario che queste siano accertate. Nei tempi e nelle modalità giuste.

Già in mattinata abbiamo provato a mandare un messaggio sotto questo punto di vista a chi ci segue. Eppure, su Twitter, Facebook e Instagram c’è la costante ricerca della fidanzata di Michele Merlo. Ovviamente, non vi faremo il suo nome, ma considerando il bombardamento di commenti ai suoi post ed il fatto che il loro legame non fosse certo ostentato dai due, è altamente probabile che la ragazza voglia mantenere un profilo basso. Soprattutto in un momento delicato come questo.

Rispettiamo la privacy di queste persone, a partire dalla famiglia del giovane, fino ad arrivare alla fidanzata di Michele Merlo. Ammesso che il loro rapporto fosse effettivamente così definito dai diretti interessati. Poco importa se Michele si trovasse in una città specifica per lei. Ora ci sono altre cose che vanno approfondite, per capire se qualcuno abbia agito in modo sbagliato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News