Lasciamo in pace kevinc4803 su Instagram per la bufala sull’incidente: la storia di Kevin Ruiz

di Redazione Bufale |

kevinc4803
Lasciamo in pace kevinc4803 su Instagram per la bufala sull’incidente: la storia di Kevin Ruiz Bufale.net

A tanti, anche qui in Italia, è capitato di condividere qualche bufala negli ultimi anni, come abbiamo riscontrato all’estero con l’utente kevinc4803 su Instagram. Stiamo parlando delle tantissime imprecisioni concepite all’interno di una catena presa in esame ieri sera con un altro articolo, incentrate sull‘incidente occorso a persone che non si sarebbero aperte a Dio.

Trovate il nostro fact checking completo nel pezzo che vi abbiamo appena segnalato. Per quale motivo vi invitiamo a lasciare in pace Kevin Ruiz stamane? Il suo profilo è stato preso d’assalto e, pur ribadendo che tanti episodi riportati non abbiano fonte, non c’è motivo per prendersela con lui.

Inutili attacchi a kevinc4803 su Instagram per la bufala sull’incidente: chiarimenti su Kevin Ruiz

Andiamo con ordine, altrimenti il rischio di fare confusione diventa alto. Sostanzialmente, l’utente kevinc4803 è solo un ragazzino straniero che ha un seguito assai limitato su Instagram. Poco meno di 5.000 follower. A marzo 2020, pochi giorni dopo lo scoppio della pandemia da Covid, ha condiviso un post nel quale si elencavano tanti personaggi famosi che hanno perso la vita negli anni poco dopo aver rifiutato Dio e la religione. Tra questi, anche Marilyn Monroe, Jenni Rivera, fino ad arrivare al Presidente dell’Argentina che nel 1995 perse suo figlio.

Le loro dichiarazioni, poco inclini alla religione, non sono mai state verificate. Così come non sono verificati altri episodi che vengono citati nella catena in questione. Dunque, chi alimenta post come quello linkato in precedenza non fa altro che rischiare di alimentare bufale e disinformazione. Detto questo, attribuire il messaggio diventato a dir poco virale nelle ultime 24 ore in Italia a kevinc4803 sarebbe altrettanto sbagliato.

Se da un lato Kevin Ruiz ha postato il contenuto poco più di due anni fa, ieri vi abbiamo già dimostrato di aver trattato qualcosa di simile (con leggere varianti) nel 2014. Si tratta, in sostanza, di una catena che circola da dieci anni circa. Il suo creatore non è kevinc4803, pur avendo alimentato la storia dell’incidente per tanti personaggi famosi dopo aver chiuso le porte a Dio. Come se si trattasse di karma.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News