La troupe di James Bond dimentica un furgoncino e semina il terrore nella base RAF

di Luca Mastinu |

Giovedì 10 ottobre TgCom24 ha pubblicato una notizia che dal titolo indicava che una troupe impegnata nelle riprese dell’ultimo film di James Bond, nel dimenticare un furgoncino presso la RAF (Royal Air Force) di Brize Norton (Oxfordshire, Inghilterra), ha scatenato il panico costringendo la sicurezza a isolare la zona e a provvedere ai controlli.

L’accesso alla zona è stato dunque precluso e si è fatto ricorso anche ai cani anti-bomba per ispezionare il mezzo sospetto. TgCom24 cita il Sun come fonte, il quale scrive che per l’occasione è stato anche contattato il Segretario di Stato Ben Wallace, tenuto al corrente delle ispezioni fino al cessato allarme.

Il Sun, però, scrive che la troupe che si occupava delle riprese per l’ultimo film di James Bond No Time To Die con l’attore Daniel Craig nel ruolo di protagonista, aveva effettuato le riprese nelle settimane precedenti. Il parcheggio della RAF presso il quale è stato segnalato il furgoncino è il più grande della struttura, e durante le riprese gli operatori avevano usato anche la mensa per rifocillarsi. Nella giornata di venerdì, riferisce la fonte, la troupe aveva smantellato tutto, ma il furgoncino era rimasto nel parcheggio.

La fonte, infatti, riferisce di non essere sicura se il furgoncino fosse stato dimenticato dalla produzione del film o da una compagnia di noleggio. In ogni caso, l’allarme è rientrato alle 19 dopo l’avvenuta conferma della non pericolosità del mezzo abbandonato. La RAF, del resto, non è nuova come location per riprese cinematografiche, infatti venne usata anche per il film Mission Impossibile – Fallout del 2018. Il portavoce spera in provvedimenti sul caso, dal momento in cui per via dell’allarme sono state evacuate circa 400 persone.

Parliamo di precisazioni, dunque, perché non è chiaro se il furgoncino sia stato dimenticato dalla produzione dell’ultimo film di James Bond o se appartenesse a una compagnia di noleggio. Il titolo di TgCom24 dà per scontato che la responsabilità fosse esclusivamente della troupe delle riprese.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News