La somministrazione di Astrazeneca in Italia riparte: segnatevi la data

di Shadow Ranger |

La somministrazione di Astrazeneca in Italia riparte: segnatevi la data Bufale.net

La somministrazione di Astrazeneca in Italia riparte: segnatevi la data.

Domani venerdì 19 marzo alle ore 17.

Tanto tempo perduto tra principio di precauzione (logico, accettabile nella scienza, proprio per spazzare via i dubbi) e infodemici timori immotivati sui quali il bisogno di arrivare per primi allo scoop mascherato da “diritto di sapere” ha soffiato come un forte vento su un incendio, ed ora abbiamo molto da recuperare.

“Il governo italiano accoglie con soddisfazione il pronunciamento dell’Ema sul vaccino di AstraZeneca. La somministrazione del vaccino AstraZeneca riprenderà già da domani. La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile”

Ha dichiarato il Presidente del Consiglio Draghi.

Il “secondo V-Day” Italiano è quindi fissato domani dalle ore 17.

Due settimane: il recupero possibile?

Spetta ora alle singole regioni riorganizzare una macchina vaccinale interrotta (specie contando la preponderanza numerica del preparato AstraZeneca…) e, sopratutto, recuperare i turni saltati.

Secondo La Repubblica parliamo di un’organizzazione difforme

Le Regioni però si stanno riorganizzando in maniera difforme. Il Lazio si è già detto pronto a ripartire subito con le vaccinazioni: “Ora non si perda altro tempo” ha detto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. In Liguria, invece, riprenderanno “da lunedì prossimo le prenotazioni e le vaccinazioni nelle 23 sedi messe a disposizione dei medici di medicina generale su tutto il territorio: chi ha già la prenotazione a partire da lunedì 22 marzo può presentarsi regolarmente all’appuntamento. Al contempo, insieme ad Alisa, Liguria Digitale e alle Asl, siamo già al lavoro per riprogrammare gli appuntamenti che, prenotati dai medici di medicina generale, sono saltati questa settimana a seguito dello stop alla somministrazione del vaccino: secondo gli ultimi dati, si tratta di circa 11mila appuntamenti che saranno riprogrammati a partire da lunedì prossimo, 22 marzo, entro i successivi 15 giorni” dichiara in una nota il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti dopo il via libera al vaccino AstraZeneca da parte dell’Ema.

La celere ripresa del piano vaccini dovrebbe comunque portare all’iniziale risultato previsto da Figliuolo, con un “recupero” delle vaccinazioni perse nelle prossime due settimane.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News