La simpatia di Red Ronnie verso Salvini e Meloni nasce da una bufala, ma lui non lo sa

di Redazione Bufale |

Red Ronnie
La simpatia di Red Ronnie verso Salvini e Meloni nasce da una bufala, ma lui non lo sa Bufale.net

Tutti possono cambiare idea, anche e soprattutto in ambito politico, ma quanto riscontrato oggi 16 dicembre con Red Ronnie è decisamente “particolare”. Critico musicale, da sempre associato da giovani e meno giovani ad un’esplicita ideologia di Sinistra (lui stesso ha ammesso di aver avuto la tessera del PCI in passato), questo lunedì si apprende della sua conversione al sovranismo. Il tutto, in un momento storico e social dove un “passaggio” del genere non può non fare rumore. A maggior ragione con un personaggio che già in passato, come riportato in altri nostri articoli, era finito nel mirino della critica per alcune uscite sui vaccini.

Le nuove simpatie di Red Ronnie per Salvini e Meloni

Insomma, una mossa inaspettata quella di Red Ronnie. E poco interessa nel nostro caso se sia dettata da una reale ideologia mutata o da altre nobili cause. Tuttavia, nell’ambito delle sue confessioni a La Verità, c’è un dettaglio che proprio non poteva sfuggire a chi si occupa di debunking come noi. Il giornalista, infatti, è evidentemente inciampato nel momento in cui gli è stato chiesto cosa abbia determinato una virata così violenta per quanto concerne le sue preferenze politiche.

La replica di Red Ronnie, pur non citando in modo chiaro Salvini e Meloni (quest’ultima, però, definita come esempio di coerenza durante la suddetta intervista), da quello che ci risulta è caratterizzata da una bufala. Come del resto è stato confermato anche dai colleghi di Next Quotidiano:

“La svolta arrivò una sera in Sardegna. Apro un giornale locale e leggo che Massimo D’Alema era attraccato con il suo yacht a quattro alberi per esprimere solidarietà ai minatori del Sulcis”.

Insomma, una delusione ideologica per Red Ronnie apprendere che D’Alema fosse diventato il simbolo di una Sinistra evidentemente mutata. Al di là della controversa storia della barca dello stesso D’Alema, a suo dire venduta nel 2012, a far rumore è il fatto che nelle cronache di allora non si trovi alcun riscontro sul fatto che il suddetto personaggio politico si sia recato in Sardegna per assicurare la sua vicinanza ai lavoratori del Sulcis. Aneddoto toppato, in attesa che Red Ronnie fornisca ulteriori aneddoti sulla sua conversione politica apprezzata dallo stesso Salvini con un recente post Facebook.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News