La risposta di Cotral a un commento razzista sulle deiezioni di zingari e immigrati

di Luca Mastinu |

La risposta di Cotral a un commento razzista sulle deiezioni di zingari e immigrati Bufale.net

Sul profilo Twitter dell’azienda di trasporti extraurbani Cotral era comparso, il 4 marzo, un comunicato in cui si informavano gli utenti che la manutenzione delle pensiline è sotto la responsabilità delle amministrazioni locali, dunque non dell’azienda.

Tra i commenti era comparsa la risposta di un’utente piena di livore:

Sparando (sic!) che gli zingari e gli africani non ci fanno (sic!) bisogni corporali come spesso accade.. tra bottiglie e siringhe. Metteteci anche telecamere nascoste controllate da voi in ufficio, almeno se vengono vandalizzate avete le immagini per le denunce. Sono graditi gli schermi tv

La risposta di Cotral non si è fatta attendere:

Ciao ****, come stai? È bello leggere un commento così, grondante di amore per l’umanità. Pensandoci bene potremmo anche scrivere “Il trasporto pubblico rende liberi” su ogni pensilina e adornarle con del grazioso filo spinato dai toni pastello.

La notizia è dunque vera: la risposta di Cotral al commento razzista comparso su Twitter è ancora online ed è consultabile.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News