La polizia francese spacca le vetrine e incolpa i gilet gialli

di Bufale.net Team |

La polizia francese spacca le vetrine e incolpa i gilet gialli Bufale.net

La polizia francese sarebbe stata sorpresa a spaccare vetrine per poi incolpare i gilet gialli, noto movimento di protesta del paese. Questa sarebbe in sintesi, l’accusa mossa su un’immagine Facebook apparsa su Facebook il 17 marzo e non ancora rimossa, nonostante la foto sia stata già sbufalata.

La pagina che l’ha pubblicata fa riferimento, nel titolo, al Movimento 5 Stelle, ma dopo un’indagine dei debunker la foto pubblicata è risultata del fotografo Bsaz, che aveva già chiarito la situazione.

L’autore della foto ha chiarito le circostanze in cui è stata scattata l’immagine, dichiarando che la vetrina era già stata rotta, prima che il poliziotto si avvicinasse. A prova di quanto detto ha mostrato altre foto, scattate precedentemente e senza la polizia.

Questo non ha fermato gli utenti Facebook dai soliti commenti contro le forze dell’ordine, in questo caso francesi, intervenute per sedare le proteste violente durante una manifestazione del 3 febbraio.

Le invettive contro la polizia sono frequenti, e le forze dell’ordine sono spesso additate come braccio armato delle elites contro i popoli.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News