La grande affluenza per i funerali in Sri Lanka dopo gli attentati

di Bufale.net Team |

Un attentato terroristico è sempre un evento che colpisce l’opinione pubblica, perché ne evidenzia la fragilità di fronte all’imprevedibile. Il terrorismo contro i cattolici è ancora più sentito dalla popolazione occidentale.

Alcuni paesi sono bersagliati dal terrorismo, come lo Sri Lanka, e la scorsa Pasqua è stata un giorno tragico per l’intera nazione e per tutti i cristiani del mondo. Quel giorno infatti, furono colpite tre chiese cattoliche, e alcuni alberghi in cui alloggiavano degli occidentali.

Qualcuno ha voluto però approfittare dell’accaduto per pubblicare una foto in cui si celebrerebbero i funerali delle vittime. Tante bare in fila, e tante persone, per attirare le visualizzazioni, con l’indicazione per far credere alla gente che si trattasse del funerale per i morti del 21 aprile.

Anche se la foto riguarda un funerale per un attentato nello Sri Lanka, l’indicazione che si trattasse di quella di Pasqua con vittime cristiane è falsa.

L’immagine è addirittura precedente di 13 anni, e riprende un attentato che venne compiuto il 16 giugno 2006. Furono 61 vittime, allora, della città di Kebitogollewa, quando lo Sri Lanka era in piena guerra civile.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News