La gaffe di Zaia sul significato di caregiver: traduzione e pronuncia sbagliata

di Redazione Bufale |

caregiver
La gaffe di Zaia sul significato di caregiver: traduzione e pronuncia sbagliata Bufale.net

Una vera e propria gaffe in conferenza stampa quella di Luca Zaia, Presidente del Veneto, che oggi 12 marzo ha parlato di “caregiver“, con una traduzione e pronuncia completamente sbagliata stando al significato attribuito al termine da parte dell’esponente della Lega. Da sempre in prima linea per limitare gli effetti negativi del Covid, infatti, il governatore veneto non ha dato un ottimo segnale all’elettorato, nonostante dalle sue parti pare sia preferito addirittura a Salvini secondo quanto riportato mesi fa.

L’errore di Zaia su significato di caregiver: una gaffe con traduzione e pronuncia

Come sono andate le cose nel corso dell’incontro tra Zaia e i giornalisti? Come si può osservare tramite il video a fine articolo, il governatore ha dichiarato in modo molto chiaro che , i “caregiver” sarebbero coloro che “fanno da autisti… che portano in giro, magari“. Uno scivolone che certo non farà piacere alla categoria, soprattutto in un periodo nel quale il loro ruolo diventa fondamentale per agevolare i vaccini Covid di persone non autonome.

Provando ad analizzare più da vicino il significato di “caregiver”, infatti, potremmo rifarci proprio al sito caregiverfamiliare. In questo caso, infatti, la traduzione ci porta ad indentificare quelle persone che si prendono cura, con una focalizzazione inevitabile verso “tutti i familiari che assistono un loro congiunto ammalato e/o disabile“. Insomma, l’ultima spiaggia per le persone che soffrono e che, diversamente, non avrebbero un sostegno affettivo per affrontare determinate situazioni.

Inutile dire che le parole di Zaia non siano cattive e pronunciate di proposito per minimizzare il ruolo dei caregiver, ma è altrettanto chiaro che in termini di traduzione, significato e pronuncia del termine sia arrivata una gaffe da parte del presidente del Veneto. Vedremo se nelle prossime ore arriveranno comunicazioni ufficiali per gettare acqua sul fuoco. Nel frattempo, però, vi lasciamo al video incriminato sullo scivolone odierno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News