La citazione di Francesco Cossiga sui senatori a vita è una bufala: smentiamola con due esempi

di Bufale.net Team |

bufala francesco cossiga sui senatori a vita mask
La citazione di Francesco Cossiga sui senatori a vita è una bufala: smentiamola con due esempi Bufale.net

Cosa disse Francesco Cossiga sui senatori a vita? In questi giorni di grandi argomenti sulla fiducia al governo di Giuseppe Conte è emerso un meme che ha come protagonista l’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Chi crea e chi condivide il meme attribuisce a Cossiga una massima sui senatori a vita di cui i nostri lettori ci chiedono verifica.

“Un Senatore a vita, non essendo stato eletto dal popolo, ha il dovere di astenersi nel votare la fiducia o la sfiducia a qualsiasi governo”.
Francesco Cossiga Presidente della Repubblica dal 1985 al 1992.

L’unica parte vera della citazione attribuita a Francesco Cossiga sui senatori a vita è la durata del suo mandato come Presidente della Repubblica, ovvero dal 1985 al 1992. Della frase posta tra virgolette non esiste traccia.

Francesco Cossiga contro il voto di fiducia dei senatori a vita? Sicuri?

La frase creata ad hoc da qualche utente anonimo trova contraddizione, tuttavia, nei fatti. Nel 2006 (qui un articolo di Repubblica di quel tempo, ma troviamo anche un riscontro sul Sole 24 OreFrancesco Cossiga fu decisivo, con il suo voto, per la fiducia al governo Prodi Bis. In quell’anno Cossiga era appunto un senatore di diritto e a vita e tale era dal 1992, anno in cui terminò il suo mandato come Presidente della Repubblica.

La Stampa ci ricorda, inoltre, che nel 1994 la fiducia al governo Berlusconi fu garantita da Francesco Cossiga (senatore a vita da 2 anni), Giovanni Agnelli e Giovanni Leone. Proprio Berlusconi nel 2006 contestò il voto dato da Cossiga al Governo Prodi e il senatore a vita gli rispose di non avere intenzione di accettare accuse di immoralità.

Perché “bufala”?

Parliamo di bufala perché la frase attribuita a Francesco Cossiga sui senatori a vita non è soltanto un falso senza fonti, ma contraddice ciò che Cossiga fece, di fatto, quando ricopriva quella carica: nel 1994 votò la fiducia al governo Berlusconi e nel 2006 lo fece per Romano Prodi, facendo indignare il Cavaliere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News