La Cassazione abbatte la difesa del rapinatore con la mascherina obbligatoria

di Shadow Ranger |

La Cassazione abbatte la difesa del rapinatore con la mascherina obbligatoria Bufale.net

La Cassazione abbatte la difesa del rapinatore con la mascherina obbligatoria. Perché pare che la mascherina e le misure di contenimento della pandemia siano necessarie per molti mestieri onesti.

Ma ovviamente non comprendono la tutela del rapinatore, cosa che ha scoperto a sue spese un rapinatore pronto ad arrivare fino in Cassazione per difendere se stesso, o quantomeno farsi togliere un’aggravante.

La Cassazione abbatte la difesa del rapinatore con la mascherina obbligatoria

Nel mese di Giugno del 2020, un rapinatore aveva commesso la sua azione delittuosa.

Tra le altre ragioni processuali, che secondo la Corte di Cassazione, Sezione 2 Penale, Sentenza 17 gennaio 2022 n. 1712 dibattono perlopiù sulle aggravanti e le attenuanti, il rapinatore eccepiva che non poteva applicarsi l’aggravante del travisamento in quanto in quel periodo la mascherina era necessaria per difendersi da COVID19.

Quanto alla possibilita’ di ipotizzare l’aggravante del travisamento del volto in relazione all’obbligo di indossare la mascherina in conseguenza della emergenza pandemica, deve rilevarsi che il travisamento medesimo risulta essere stato materialmente collegato alla commissione del delitto e comunque idoneo a rendere difficoltoso il riconoscimento dell’autore del fatto (Sez. 2, Sentenza n. 56937 del 20/11/2017 Rv. 271667 – 01). La presenza di un evidente nesso di necessaria occasionalita’ con il fatto illecito contestato esclude la possibilita’ di ritenere tale condotta alla stregua di mero adempimento del dovere.

Ha replicato la Cassazione, rilevando che no, non puoi compiere una rapina a volto coperto solo perché sei nel mezzo di una Pandemia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News