La bufala e la storia di Vincent Lambert: “Eutanasia, lo vogliono morto e lui piange”

di Redazione Bufale |

Vincent Lambert
La bufala e la storia di Vincent Lambert: “Eutanasia, lo vogliono morto e lui piange” Bufale.net

Sta tornando improvvisamente la storia di Vincent Lambert, ex infermiere psichiatrico france di 42 anni che più di dieci anni fa è rimasto vittima di un grave incidente. La sua vicenda, oggi 20 maggio, sta alimentando una vera e propria bufala, come avviene ancora in queste ore su alcune pagine da noi segnalate. In particolare, tutto ruota attorno al delicato tema dell’eutanasia, coi medici pronti a staccare la spina, proprio mentre in Rete appare un video del diretto interessato che avrebbe iniziato a piangere nel momento in cui si sarebbe accorto di essere praticamente morto.

La questione va trattata bene, contrariamente a quanto avvenuto oggi sulle pagine social di alcuni esponenti politici italiani da sempre contrari alla stessa eutanasia. Scendendo maggiormente in dettagli, la storia di Vincent Lambert è stata raccontata alla perfezione da Next Quotidiano, che in primo luogo evidenzia come ci siano state svariate ordinanze in questi anni che avrebbero dato l’ok ai medici per interrompere il trattamento. In linea con le attuali leggi francesi e soprattutto con la totale assenza di miglioramenti per il suo stato di salute.

Oltre al fatto che il video che lo mostra in lacrime pare sia decontestualizzato, bisogna ricordare che da circa tre anni ogni decisione in merito possa essere presa legalmente da sua moglie (tra l’altro sostenuta dal nipote dell’ex infermiere), come riportato a suo tempo da Liberation. Solo i genitori di Vincent Lambert risultano essere contrari all’interruzione delle cure. Insomma, i medici non stanno decidendo in autonomia ed il diretto interessato, secondo lo stesso sito, avrebbe affermato di non voler vivere attaccato alla macchine prima dell’incidente. Dettagli importanti, che arricchiscono tutta la storia di Vincent Lambert.

Ricapitolando, la bufala consiste nel messaggio che si fa passare sui social in queste ore, con la storia di Vincent Lambert caratterizzata da una famiglia unita contro la scienza, che dal canto suo vorrebbe porre fine alla vita dell’uomo. Nessuno lo vuole morto, ma ci sono alcuni retroscena ignorati oggi 20 maggio in Italia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News