La bufala di Pecoraro su Orsato e VAR non usato con Pjanic in Inter-Juve: Marelli spiega tutto

di Redazione Bufale |

Pjanic
La bufala di Pecoraro su Orsato e VAR non usato con Pjanic in Inter-Juve: Marelli spiega tutto Bufale.net

Il campionato di Serie A è fermo a causa dell’emergenza Coronavirus, ma c’è una polemica diventata nuovamente attuale oggi 3 maggio grazie a Pecararo, in merito alla mancata espulsione di Pjanic durante Inter-Juventus del 2018. Un episodio che, a detta di molti, ha a conti fatti consegnato lo scudetto ai bianconeri. Ci sono diversi aspetti che dobbiamo mettere a fuoco dopo le bordate dell’ex Procuratore Federale, il quale ha fatto sapere che è sparito l’audio riguardante la comunicazione tra il VAR e l’arbitro di quella famosa partita. Vale a dire Orsato.

Chiarimenti su Pecoraro, protocollo VAR ed il mancato rosso a Pjanic in Inter-Juventus

Per chi non lo sapesse, Pecoraro ha alimentato le polemiche degli interisti e dei tifosi del Napoli, in quelle settimane impegnato nella lotta Scudetto con la stessa Juve. L’espulsione di Pjanic, dovuta all’eventuale doppia ammonizione per il centrocampista bosniaco dopo il fallo su Rafinha, avrebbe riequilibrato le cose. I nerazzurri, infatti, erano in inferiorità numerica dal primo tempo dopo l’espulsione di Vecino per un brutto fallo su Mandzukic.

Per farla breve, l’accusa di Pecoraro sull’audio scomparso in merito al mancato utilizzo del VAR per l’espulsione di Pjanic durante la sfida tra Inter e Juventus, parte da un errore di fondo evidenziato dall’ex arbitro Marelli. Quella del centrocampista bianconero, infatti, sarebbe stata seconda ammonizione e non rosso diretto. A differenza di quanto avvenuto con Vecino. Il VAR in quei casi non poteva e ancora oggi non può intervenire. Questo non vuol dire che Orsato non abbia commesso un errore di valutazione, ma semplicemente che non poteva essere richiamato a rivedere l’azione.

Esattamente come avvenuto con Carraro poche settimane fa, sarebbe meglio evitare dichiarazioni del genere a freddo. In quel caso la polemica si sollevò contro l’Inter, mentre oggi è stata la volta della Juventus. A prescindere dalle squadre, questioni del genere di certo non fanno bene al calcio. A maggior ragione in piena quarantena da Coronavirus. Staremo a vedere se ci saranno altri effetti per le dichiarazioni di Pecoraro sul mancato rosso a Pjanic.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News