La bufala di guadagnare in maniera facile e veloce con il trading online

di Bufale.net Team |

La bufala di guadagnare in maniera facile e veloce con il trading online Bufale.net

In ogni settore esistono società e professionisti senza scrupoli, pronti ad usare una comunicazione fuorviante per ingannare persone ignare pur di fare soldi facili. Il trading online non è esente da tali problemi, come dimostrano le numerose propagande sui social e sul web in cui si millantano guadagni veloci e semplici, spesso senza fare nulla se non investire con dei segnali automatici inviati dal broker.

Ovviamente è una bufala bella e buona. Per capire l’entità del fenomeno ci sono i numeri della Consob, investita da luglio 2019 di nuovi poteri per individuare e bloccare le truffe nel trading online, con la possibilità di richiedere ai provider l’oscuramento dei siti web illegali.

Soltanto il 14 dicembre sono arrivate altre 4 segnalazioni, con un totale di 349 portali fraudolenti o irregolari fermati in poco più di un anno, senza contare i personaggi che utilizzano i social network per vendere corsi e registrazioni a broker abusivi.

Qual è la verità sul trading online?

Per capire come funzionano gli investimenti finanziari autonomi basta leggere risorse di qualità, come la guida di meteofinanza.com per fare trading online, dalla quale si capisce subito come la corretta informazione sia capace di chiarire ogni dubbio.

Il broker è un intermediario che offre degli strumenti per accedere ai mercati finanziari, come piattaforme e app di trading. All’interno dell’offerta ci possono essere vari tipi di servizi, tra cui la compravendita di azioni con l’applicazione di commissioni, oppure il trading con prodotti finanziari derivati come i CFD con la maggiorazione di uno spread.

Nonostante la maggiore accessibilità rispetto ai sistemi tradizionali, nel trading online è indispensabile avere competenze ed esperienza. Per acquisire queste capacità esistono conti demo, corsi e risorse formative, per imparare abilità come l’analisi tecnica e quella fondamentale.

Dopodiché ogni trader deve costruire le proprie strategie d’investimento, scegliendo come gestire il capitale in modo indipendente. Soltanto un’amministrazione del rischio ottimale consente di ottenere un buon rendimento, impegnandosi ogni giorno per migliorare il proprio livello, nel frattempo proteggendo i propri fondi con un approccio prudente e responsabile.

Come iniziare a investire nel trading online in modo serio?

La prima cosa da fare per investire con il trading finanziario in modo professionale consiste nell’apprendere l’analisi tecnica, lo studio dei grafici per monitorare gli andamenti degli asset e le dinamiche dei prezzi. Il punto di partenza sono le quotazioni, usando indicatori e altri parametri tecnici per analizzare ogni oscillazione in maniera consapevole.

Per farlo è possibile usare le informazioni proposte dal broker, oppure avvalersi di servizi esterni gratuiti. Ad esempio, puoi controllare la quotazione del petrolio su BorsaInside.com e monitorare il prezzo di tantissimi asset come le materie prime, gli indici e le valute Forex. A questo punto bisogna studiare la volatilità delle quotazioni e le notizie che possono influenzare l’andamento dell’asset.

Questa fase preliminare è essenziale per comprendere cosa sta succedendo sui mercati finanziari, cominciando ha costruire delle strategie d’investimento personalizzate. Dopo aver definito dei criteri precisi, ad esempio supporti e resistenze, si può verificare il comportamento dell’asset quando si avvicina a questi valori, inserendo nell’analisi le informazioni macroeconomiche più rilevanti.

Soltanto quando si notano delle opportunità concrete, in base alla pianificazione e al monitoraggio costante degli asset, si possono stabilire delle regole d’ingresso, per aprire una posizione qualora si dovessero manifestare particolari condizioni di mercato. Il processo può sembrare complesso, tuttavia dipende dall’esperienza e dalla competenza, quindi bisogna avere pazienza, studiare e affidarsi ad operatori seri.

Rendimenti o difesa del capitale: su cosa concentrarsi?

Molti trader sono portati a credere che sia fondamentale nel trading online ottenere rendimenti, quando invece è esattamente il contrario. L’aspetto essenziale è la protezione del capitale, calcolando con attenzione il rischio per limitare eventuali perdite, le quali non devono mai mettere in pericolo la solidità dei fondi a disposizione.

Un trader esperto non è il professionista che guadagna di più, ma quello che perde di meno, poiché è inevitabile riuscire a fare investimenti positivi, ma è importante che quelli sbagliati possano essere ammortizzati senza particolari problemi. Per questo motivo bisogna imparare l’analisi tecnica e fondamentale, studiare e apprendere come gestire l’emotività.

Ovviamente alcuni strumenti aiutano a contenere il rischio, come l’impostazione di stop loss per liquidare una posizione se il prezzo supera dei parametri prefissati. Ad ogni modo, si tratta di una competenza che richiede tempo, pratica e dedizione, poiché come detto all’inizio i guadagni facili e veloci nel trading non esistono, ma è un’attività seria per la quale è necessario impegnarsi ed essere disposti a seguire un percorso di crescita professionale.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News