La blacklist delle parole filtrate sulla pagina Facebook di Matteo Salvini, da “Berlusconi” a “49 milioni”

di Luca Mastinu |

Grazie a un report pubblicato su TPI scopriamo che sulla pagina Facebook di Matteo Salvini, Ministro dell’Interno, non è più consentito scrivere alcune parole nei commenti.

Risultati immagini per matteo salvini
Flickr

La nostra analisi è flaggata sotto il tag notizia vera in quanto abbiamo provveduto ad effettuare tutti i tentativi per verificare quanto scritto da TPI ed è tutto vero.

Sulla pagina Facebook di Matteo Salvini non è possibile scrivere determinate parole nei commenti. Ve ne riportiamo alcune:

  • 49 milioni
  • Berlusconi
  • Trota
  • Siri
  • Armando Siri
  • Legnano
  • Fatti processare
  • CasaPound
  • Belsito
  • Diamanti

Ovviamente, alla notizia della presenza di tali filtri, sono comparsi commenti che sfruttano formule matematiche, soprannomi, anagrammi e altro ancora per arginare il blocco imposto dalla pagina e continuare a
tracciare riferimenti agli argomenti vietati.

Come già accennato, lo staff di Bufale.net ha potuto confermare la presenza di tali divieti tentando di usare le parole segnalate nei commenti, e il messaggio comparso è il seguente:

Your comments contains a blacklisted word.

I filtri di Facebook vengono impostati dagli amministratori delle pagine per non incorrere in spam, shitstorm, provocazioni e bagarre tra gli utenti e gli autori delle pagine, che hanno una certa responsabilità sul traffico che interessa le loro piattaforme.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News