Insultato il cinese che si scaglia contro Salvini tornandosene a casa, ma è Bruce Lee

di Redazione Bufale |

Bruce Lee
Insultato il cinese che si scaglia contro Salvini tornandosene a casa, ma è Bruce Lee Bufale.net

Sta facendo molto rumore in questi giorni un post pubblicato su Facebook, in cui appare chiaramente la foto di Bruce Lee accompagnato da una descrizione che si rivolge contro Salvini. Secondo gli admin della pagina satirica in questione, infatti, il personaggio qui raffigurato non sarebbe altro che un cinese pronto a tornarsene nel proprio Paese a causa del suo disprezzo verso la Lega e lo stesso Salvini. Insomma, l’ex Ministro dell’Interno nuovamente coinvolto in questioni riguardanti il Coronavirus, dopo la gaffe della settimana scorsa sul Giappone che confina con la Cina come avrete notato con il nostro articolo.

Bruce Lee non è un cinese che si è scagliato contro Salvini

Il post è ancora disponibile all’interno di Facebook, ma a fare notizia non è tanto quanto divulgato dalla pagina troll ormai nota a buona parte degli internauti, quanto il modo in cui in tanti abbiano reagito. Come potrete notare dall’immagine che abbiamo riportato ad inizio articolo, infatti, non sono pochi coloro che ci sono cascati, pensando che l’uomo della foto sia effettivamente un cinese ormai saturo delle uscite della Lega e di Salvini contro il suo popolo. A maggior ragione in piena emergenza Coronavirus.

Insomma, il suo sfogo è falso, trattandosi di un attore deceduto tantissimi anni fa, il cui volto tra le altre cose è noto a tutti. O quasi. Tra i commenti che spiccano a margine di questo post abbiamo questo: “Bene se non ti sta rientra s casa tua a noi piace che tu sia contento di rimpatriare“. Ancora, c’è chi attacca Bruce Lee senza mezzi termini: “Ma chi sei? Nessuno ti trattiene buon viaggio“.

Se da un lato, in questo caso, a cascarci ci sono non tantissimi utenti, dall’altro anche questo numero risicato di casi conferma come spesso si parli da prevenuti. Dunque, niente attacco di Bruce Lee finto cinese a Salvini.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News