Insegnante per l’infanzia e candidata Lega contro i migranti: “Ci pensa il coronavirus”

di Redazione Bufale |

Coronavirus
Insegnante per l’infanzia e candidata Lega contro i migranti: “Ci pensa il coronavirus” Bufale.net

Prontamente rimosso il commento da parte di un’ex candidata della Lega, ma soprattutto insegnante per l’infanzia, con cui la diretta interessata ha auspicato la diffusione del coronavirus tra i migranti, in relazione alle imbarcazioni provenienti in Italia. Per farvela breve, siamo ad un livello decisamente più grave rispetto a quello della battuta di Buffon al cospetto di un tifoso cinese, come vi abbiamo riportato di recente sul nostro sito. Insomma, questione delicata e che, per forza di cose, va analizzata con grande attenzione.

Il commento dell’ex candidata Lega sul coronavirus

Provando a ricostruire la vicenda, possiamo rifarci a quanto riportato di recente da una fonte come Fanpage. In particolare, l’ex candidata Lega, di cui non facciamo il nome per evitare che venga alimentata la gogna mediatica nei suoi confronti (tra l’altro, il profilo Facebook pare bloccato o rimosso), ha preso atto dell’arrivo del Coronavirus in Africa. Commentando un articolo in merito, pur trattandosi di un solo caso accertato fino a questo momento, si è soffermata sul potenziale “allarme barconi”.

Come? Replicando in questo modo alla notizia di un contagio in Egitto: “Magari ci mette lo zampino il coronavirus“. Insomma, chiaro l’auspicio che il virus possa limitare il fenomeno migratorio. Immediata e necessaria la presa di posizione da parte di Giorgia Gaggiotti, presidentessa della commissione Pari Opportunità di Gubbio (di cui fa parte la protagonista di questa brutta storia), secondo cui è “doveroso prendere le distanze dai contenuti espressi, contenuti che sono in totale discordanza coi principi che ispirano la nostra attività”.

Prendendo atto della sciocchezza scritta, ma anche del ruolo ricoperto, trattandosi come accennato di un’insegnante per l’Infanzia, la donna in questione si è scusata pubblicamente. Il danno, però, ormai era stato fatto ed il suo commento ha iniziato a girare sui social. Viste le richieste che ci sono pervenute, non possiamo far altro che constare l’autenticità delle parole da parte dell’ex candidata Lega sul coronavirus.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News