Indennizzo studenti di 600 euro, richiedilo entro il 3 aprile: oltre la bufala, verso l’aperto tentativo di disservizio

di Shadow Ranger |

Indennizzo studenti di 600 euro, richiedilo entro il 3 aprile: oltre la bufala, verso l’aperto tentativo di disservizio Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti un messaggio virale a mezzo WhatsApp

Indennizzo studenti di 600 euro, richiedilo entro il 3 aprile
Indennizzo studenti di 600 euro, richiedilo entro il 3 aprile

Il testo, a imitazione di forme di comunicazione istituzionale persino nel dettaglio dell’estensione pdf plurima (tipica dei “leak” istituzionali cui siamo stati abituati), invita sostanzialmente gli studenti a collegarsi al portale dell’INPS per richiedere un indennizzo pari a 600 euro mensili per ogni mese di quarantena per l’acquisto di strumentazione elettronica atta alla fruizione delle lezioni an line (sic!!!).

Nondimeno, non esiste nessun modulo da scaricare e compilare: anche per il bonus imprese c’è semplicemente un modulo da compilare online, che restituisce una ricevuta in PDF.

Chiunque abbia composto questa bufala si pone un solo obiettivo. Aumentare la pressione sul sito dell’INPS, che abbiamo già visto essere fiaccato dai numerosi accessi quotidiani, aggiungendone di ulteriori alla ricerca di un modulo inesistente.

La sezione Figli e Studenti non riporta tale emolumento, che ovviamente non esiste.

Il nostro consiglio è quindi interrompere la condivisione di questa bufala, che volutamente sceglie la giornata odierna come termine ultimo per scatenare una “corsa al click”, e provvedere a cancellare dai vostri contatti chiunque ve l’abbia inviata.

Siamo ben oltre l’infodemia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News