Incomprensibile paragone di Gianluca Vinci della Lega: “Mense ospedali aperte e trattorie chiuse”

di Redazione Bufale |

Gianluca Vinci
Incomprensibile paragone di Gianluca Vinci della Lega: “Mense ospedali aperte e trattorie chiuse” Bufale.net

Un post che ha sollevato discussioni molto aspre e polemiche quelle dell’Onorevole Gianluca Vinci, esponente della Lega che nel recente passato ha già fatto parlare di sé. Partecipando all’iniziativa #IoApro, infatti, il diretto interessato avrebbe violato alcune disposizioni presenti nell’ultimo DPCM, almeno stando alle accuse arrivate dai suoi avversari politici. Ne ha parlato non molto tempo fa il sito Reggio Online, provando a ricostruire una delle sue ultime uscite sui social.

Gianluca Vinci della Lega paragona trattorie alle mense degli ospedali

Il nostro focus, oggi 25 gennaio, non si concentra su quanto riportato da alcune fonti la scorsa settimana, ma su un presunto post Facebook pubblicato dallo stesso Gianluca Vinci nella giornata di ieri. Contenuto che, come avrete avuto modo di osservare dal link appena riportato, è autentico. Un’altra polemica inevitabile sulla Lega, dopo la storia dei dati della Lombardia comunicati con errori al loro interno, nell’ambito di una disputa a distanza che ha poi coinvolto anche Salvini, come riportato sabato mattina.

Sostanzialmente, a Gianluca Vinci non viene contestato tanto di essersi recato al ristorante, in quanto l’orario di pubblicazione del post in questione è antecedente alle 18. Qualora l’esponente della Lega si fosse trovato in una regione collocata in zona gialla, infatti, il tutto sarebbe lecito. Il problema è che l’Onorevole ha paragonato le trattorie, costrette ad una parziale chiusura per limitare le possibilità di contagio Covid, con le mense degli ospedali.

Attività restate aperte naturalmente, avendo ben altre priorità, senza nulla togliere alle enormi difficoltà dei ristoratori di tutta Italia. Qualcuno ha reagito con veemenza al post di Gianluca Vinci della Lega, commentando senza troppi giri di parole: “Paragonare le mense degli ospedali ai ristoranti è come prendersela con i cimiteri aperti mentre le discoteche sono ancora chiuse“. Dal nostro punto di vista, non possiamo fare altro che confermare l’autenticità del messaggio oggi 25 gennaio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News