Il tweet di Antonio Tajani sulle “Basiliche Paleolitiche” (aggiornamento)

di Luca Mastinu |

Il tweet di Antonio Tajani sulle “Basiliche Paleolitiche” (aggiornamento) Bufale.net

Nell’editoriale pubblicato il 22 maggio 2019 ci eravamo occupati di un tweet postato da Antonio Tajani o meglio, di uno screenshot in continua circolazione sui social:

Continua la mia visita in Campania, a Cimitile – Nola ho potuto ammirare le Basiliche Paleolitiche. Un luogo da visitare per riscoprire le radici cristiane dell’Europa.

Lo screenshot, in basso a sinistra, riportava le coordinate “01:05 18 mag 18“, e per trovare riscontro avevamo visitato il suo profilo Twitter ufficiale, sul quale avevamo trovato un tweet postato alle 15:00 del 18 maggio 2018:

In questo tweet, facevamo notare, Tajani aveva scritto “Paleocristiane” anziché “Paleolitiche”, e seppur tantissimi utenti avessero postato, nei commenti, il link al tweet precedente nel quale si presumeva comparisse l’errore, non era possibile verificare in quanto il link al tweet incriminato non era più funzionante.

A disposizione, dunque, avevamo soltanto uno screenshot con coordinate temporali diverse dal tweet che compariva ancora nel profilo di Antonio Tajani. Oggi un nostro lettore – che ringraziamo – ci ha fatto notare che sul profilo Facebook di Antonio Tajani è ancora possibile risalire alla versione precedente, dunque all’errore. Il procedimento è molto semplice: andiamo sul post pubblicato su Facebook nello stesso orario e nella stessa data del tweet.

Dai tre puntini in alto a destra – che sono le nostre opzioni – scegliamo “Visualizza cronologia modifiche”. Attenzione! Alcuni utenti potrebbero non trovare la voce, ma è sufficiente cliccare su “Altro”, in fondo al menu.

 

Ora ci si aprirà la finestra che ci mostra, appunto, la cronologia delle modifiche al post di Antonio Tajani su Facebook:

In questo aggiornamento, dunque, parliamo di notizia vera: Antonio Tajani, di sicuro per un errore di distrazione, aveva scritto la parola “Paleolitiche” anziché “Paleocristiane”, precisamente alle 13:38 (su Facebook) del 18 maggio 2018, e aveva ricevuto 35 likes.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News