Il televideo annuncia l’arrivo del Coronavirus a Cecina: ennesima fake news in Italia

di Redazione Bufale |

Televideo
Il televideo annuncia l’arrivo del Coronavirus a Cecina: ennesima fake news in Italia Bufale.net

Sta girando in queste ore l’ennesima bufala sul Coronavirus in Italia, questa volta in merito alla presunta diffusione a Cecina, nei pressi di Livorno, che sarebbe stata annunciata tramite il televideo oggi 1 febbraio. Un’altra fake news, concepita con il chiaro intento di alimentare allarmismo in Italia, come è avvenuto qualche giorno fa a proposito di una segnalazione diramata da un ospedale di Lecce. Oggi come allora, occorre smentire quanto diffuso tramite Facebook dagli ideatori del contenuto in questione.

La fake news sul Coronavirus in Italia, a Cecina, secondo il Televideo

Come è stato riportato dalla pagina Facebook Azienda USL Toscana Nord Oves, con apposito post, non c’è alcune fonte dietro una notizia di questo tipo, ragion per cui l’invito come sempre è quello di non diffondere false informazioni su un argomento in questo momento storico tanto delicato come il Coronavirus. A maggior ragione dopo la creazione di questi goffi contenuti mai riportati dal Televideo. Questo il testo che accompagna il post con cui si prova a smentire la bufala:

FAKE NEWS! La notizia è assolutamente FALSA. Si prega di non diffondere informazioni non verificate provenienti da fonti non UFFICIALI per evitare il procurato allarme“.

Insomma, nessun caso di Coronavirus a Cecina e nessun articolo di questo tipo diffuso dal televideo. Per fortuna aggiungiamo noi. Dopo i tanti audio WhatsApp che diffondono solo allarmismo e disinformazione, effettivamente c’era la sensazione che all’appello mancassero i falsi screenshot riguardanti il televideo. Ora sappiamo che dobbiamo difenderci anche da quelli in merito al virus di cui tanto si parla.

Potete circolare sereni per Cecina e ricordate di non far caso a questi post presi dal televideo, chiaramente artefatti tramite app come questa. A maggior ragione se le notizie sul Coronavirus non siano confermate da fonti ufficiali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News