Il primo richiamo di Draghi a Salvini sull’euro irreversibile nasce da Myrta Merlino

di Redazione Bufale |

Salvini
Il primo richiamo di Draghi a Salvini sull’euro irreversibile nasce da Myrta Merlino Bufale.net

In molti si stanno chiedendo a cosa siano dovute alcune dichiarazioni di Draghi che risalgono proprio a queste ore, con un chiaro riferimento a Salvini e alla questione dell’euro irreversibile. Una vicenda che va approfondita e spiegata a tutti coloro che per forza di cose non possono seguire tutte le dinamiche televisive in un momento storico come questo. A dirla tutta, una traccia potete trovarla anche nel nostro articolo di ieri, in relazione all’intervista che il leader della Lega ha rilasciato a Myrta Merlino su LA7.

Perché Draghi ha mandato un chiaro messaggio a Salvini sull’euro irreversibile

Provando a ricostruire l’accaduto, c’è un passaggio dell’intervista di Salvini a Myrta Merlino del 16 febbraio che evidentemente non è piaciuto al nuovo Presidente del Consiglio. La giornalista, infatti, ha provato ad incalzare il Segretario della Lega su un tema potenzialmente oggetto di discordia con il Premier. Stiamo parlando dell’uscita dell’Italia dall’euro, sostenuta a più riprese dall’ex Ministro dell’Interno. Posizione, a dirla tutta, che lo ha visto in prima linea soprattutto alcuni anni fa.

Nel video che segue, potrete trovare un frammento importante dell’intervista di Salvini. Alla luce dell’insistente domanda di Myrta Merlino, il numero uno del Carroccio ha detto che di sicuro ci sia solo la morte, lasciando intendere che in futuro potrebbe assumere nuovamente posizioni contro l’euro. La parentesi in questione la potete trovare nel video che segue, estratto direttamente da LA7 in queste ore.

Detto questo, la sequenza è molto semplice. Salvini, intervistato su LA7 da Myrta Merlino, a chiara domanda sull’euro irreversibile ha affermato a chiare lettere che solo la morte sia irreversibile. Tornato oggi sull’argomento, Draghi ha voluto precisare una volta per tutte che “sostenere questo Governo significa condividere l’irreversibilità della scelta dell’euro“. Probabile, dunque, che il nuovo Premier abbia ascoltato le dichiarazioni del Lega nel corso delle ultime ore. Forse, non prendendola bene.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News