Il pesce pene esiste ed ha invaso la California: in Asia lo mangiano l’Urechis unicinctus

di Redazione Bufale |

In questi anni ci siamo abituati ad una lunga serie di bufale sugli animali e sulle specie più improbabili, ma la storia del pesce pene va controcorrente. Già, perché dalle informazioni che abbiamo raccolto oggi 13 dicembre possiamo dire di essere al cospetto di una notizia vera. Qualsiasi news sugli animali, come riscontrato di recente, fa rumore, ma quella odierna più che indignazione ha generato tanta curiosità anche qui in Italia. Inevitabilmente, dunque, tutti ora vogliono vederci chiaro sul cosiddetto “Urechis unicinctus“.

L’apparizione del pesce pene e i retroscena sull’Urechis unicinctus

Come avrete appreso tramite altre testate questo venerdì, il pesce pene ha letteralmente invaso alcune coste della California. Evento rarissimo, in quanto l’Urechis unicinctus vive solitamente sotto diversi di sabbia e solo fenomeni naturali “eccezionali” possono in qualche modo facilitare avvistamenti del genere. Una premessa è doverosa, in quanto il pesce pene non lo vedrete mai in Italia. Al netto di quanto emerso nelle ultime ore soprattutto sui social.

Forse è questa l’unica bufala alimentata da biologi improvvisati. Il pesce pene, infatti, lo si può trovare solo nel Nord America. L’area di interesse parte dal Sud dell’Oregon, fino ad arrivare alla bassa California. Sono lunghi circa 25 centimetri e, a quanto pare, vivono sotto spiagge sabbiose o fangose. Si trovano prevalentemente  in tane che possono essere lunghe anche alcuni metri a forma di lettera U.

La loro apparizione è dovuta ad alcune tempeste e alle onde estremamente alte, che hanno sollevata gli strati di sabbia sotto i quali il pesce pene di solito si ripara. Così si spiega quanto avvenuto di recente, come riportato anche da un autorevole biologo che abbiamo consultato prima di trattare l’argomento di oggi. Precisiamo anche che lo stesso Urechis unicinctus sia piuttosto famoso in Giappone e Corea del Sud, dove viene mangiato crudo. Il condimento prevede l’aggiunta di sale e olio di sesamo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News