Il parroco di Sora: “Hanno telefonini o catenine e dicono di venire dalle persecuzioni”

di Luca Mastinu |

I nostri lettori ci segnalano un’affermazione attribuita al parroco di Sora (Frosinone), presentato come “parroco patriota” per aver arringato i fedeli con un’omelia anti-migranti durante la processione in onore di San Rocco.

Il parroco patriota Don **********

“Dicono di scappare dalle persecuzioni, ma vengono con telefonini e catenine. Guardiamo la nostra città, guardiamo la nostra patria, guardiamo le persone che ci sono accanto, che hanno bisogno!”.

Bergogliani sotto choc.

La notizia è vera ed esiste un video, pubblicato anche da TgCom24 e Repubblica, che riprende le parole che il parroco di Sora ha pronunciato venerdì 16 agosto 2019 durante la processione in onore di San Rocco:

Il post di scuse e la pagina scomparsa

Come riporta Adnkronos l’omelia del parroco di Sora è stata duramente contestata sui social e per questo il religioso ha dovuto pubblicare un chiarimento sulla sua pagina Facebook (ora irraggiungibile), che l’agenzia di stampa ha ripreso:

In merito alla breve predica del giorno 16 agosto in piazza San Rocco e ad una frase, a cui è stato attribuito un valore distorto, tengo a precisare che non sono assolutamente contro gli immigrati, i cui bambini, che sono cristiani, ho inserito benissimo nella catechesi.

Si era voluto mettere l’accento anche sui poveri locali per sottolineare una maggiore attenzione a queste emergenze. Tutto è stato ampliato e trasformato. Se necessario sono pronte le scuse senza che si arrivi ad una strumentalizzazione in qualsiasi campo, che non era nelle intenzioni.

La presa di posizione del vescovo Antonazzo

Non è mancata una presa di posizione da parte delle autorità ecclesiastiche, come nel caso del vescovo Gerardo Antonazzo che ha ricordato che la carità cristiana si basa sul principio “prima gli altri”, una scelta evangelica che non deve essere messo in discussione, precisando che qualsiasi scelta contraria non esprime la volontà della Chiesa diocesana.

Frosinone Today, inoltre, fa riferimento alle posizioni sovraniste del parroco di Sora che erano già note sui social, specialmente per l’endorsement a Matteo Salvini fieramente espresso dal religioso e riportato alla memoria da Alessia Rotta dei Dem su Facebook.

La notizia è dunque vera: il parroco di Sora si è espresso con le stesse parole presenti nel meme durante un’omelia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News