Il New York Times sbotta contro Salvini: “Esperto di vittimizzazione politica”

di Redazione Bufale |

Salvini
Il New York Times sbotta contro Salvini: “Esperto di vittimizzazione politica” Bufale.net

Sta facendo discutere molto oggi 9 febbraio un articolo del New York Times che in realtà risale ad un paio di giorni fa e che, come si potrà notare, prende di mira Salvini. In rete stanno girando degli screenshot a proposito delle pesanti critiche che il leader della Lega avrebbe subito dalla nota testata americana, al punto che qui in Italia ci si chiede se il pezzo sia autentico o meno. Ebbene, dopo la presa in giro subita a Sanremo con “Ok boomer” di Viito, stando a quanto riportato di recente sul nostro sito, tocca tornare su questo discusso personaggio politico.

Cosa ha detto il New York Times su Salvini

L’espressione che è diventata virale questa domenica su Salvini, dopo l’uscita dell’articolo del New York Times che trovate anche online, è la seguente: “Un esperto di vittimizzazione politica”. Sostanzialmente, la teoria portata avanti dal giornale è che Salvini sia felice dei guai giudiziari che dovrà affrontare nel corso delle prossime settimane, in quanto potrà portare avanti una battaglia fatta di vittimismo contro i magistrati. Seguendo in questo modo le orme di Trump e, riprendendo il caso italiano, quello di Berlusconi.

A detta del New York Times, quanto avvenuto a Salvini in un altro Paese sarebbe sinonimo di guai per il politico di turno finito nel mirino della magistratura. Invece, l’approccio che sta adottando il numero uno del Carroccio soprattutto sui social evidenzia che questa potrebbe rivelarsi la sua arma migliore per scuotere le menti di coloro che hanno deciso di seguirlo. A maggior ragione, dopo una sconfitta elettorale come quella arrivata in Emilia Romagna.

Al momento, non si registrano reazioni ufficiali da parte dello stesso Salvini all’articolo pubblicato online nella giornata di venerdì dal New York Times. Vi terremo aggiornati nelle prossime ore nel caso in cui ci dovessero essere delle novità in questo senso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News