Il governo approva la messa in onda di “Corpus Christi”, il film che mostra Gesù e i suoi seguaci come omosessuali

di Luca Mastinu |

Una catena di Sant’Antonio condivisa in maniera compulsiva su tutte le piattaforme di messaggistica istantanea terrorizza letteralmente i destinatari con l’annuncio della messa in onda di un film “gay-mode” sulla vita di Gesù Cristo.

Il film “Corpus Christi” dovrebbe essere visto tra giugno e agosto con l’approvazione del governo. Questo film disgustoso è programmato per la liberazione del mondo quest’anno e mostra Gesù ei suoi seguaci come omosessuali! È stato mostrato nei cinema per un po ‘.
Si intitola “Corpus Christi” in latino, che significa in francese “Il corpo di Cristo”. È una beffa schifosa di nostro Signore, ed è per questo che ti sto mandando questo messaggio, se lo trasferisci ai tuoi contatti, forse che saremo in grado di impedire che questo film venga presentato in America e persino in Africa, o forse riducendo il numero di persone che vorrebbero vederlo. Difendiamo ciò in cui crediamo. Fermiamo questa parodia di Gesù Cristo nostro Salvatore. vediamo come cristiani?

Per favore aiutaci a prevenire queste offese contro il nostro Signore.
Ci vorranno meno di 2 minuti per inviare questo messaggio a familiari e amici.
Guarda, vale la pena provare. Apparentemente, alcune parti d’Europa hanno bandito questo film. Prega per evitare una tale calamità.
Ricorda, Gesù disse: “Se qualcuno viene dichiarato a mio favore davanti agli uomini, riconoscerò il suo favore davanti al Padre celeste, e se qualcuno mi nega davanti agli uomini, lo rinnegherò davanti al Padre mio.

Matteo 10: 32-33.

! Si prega di inviarlo se qualcuno ha altri gruppi!

Chi vi scrive ha già avuto diversi episodi di emesi dal momento in cui l’omosessualità viene considerata un’offesa e soprattutto una calamità, ma tralasciamo il parere personale – anche se è difficile trattenersi contro questo assassinio moralista – e andiamo avanti.

Jesus Christ on cross painting

Il film non esiste

Sì, avete letto bene. Questa bufala – tradotta in maniera maldestra e indecorosa dal francese (leggasi nuovamente il testo della catena) – esiste da decenni, e ancora infesta la mente e i dispositivi delle persone più avvezze a credere a tutto ciò che viene loro mandato via messaggio, al quale obbediscono passivamente inoltrandolo a tutti i contatti e a tutti i gruppi di cui fanno parte.

Nel 2005 il sito Leggende Metropolitane già smentiva una vecchia versione della bufala e spiegava che piuttosto esisteva una piece teatrale dal titolo “Corpus Christi: A Play” firmata da Terrence McNally che, come riporta Snopes, scatenò l’ira feroce delle comunità cattoliche quando venne annunciata la messa in scena al Manhattan Theatre Club di New York, nel 1997. L’anno successivo il teatro annunciò che l’opera non sarebbe andata in scena. L’opera teatrale immaginava una comunità cristiana nel Texas moderno con un Gesù omosessuale come i suoi Apostoli, dove la televisione assumeva il controllo come se fossero i Romani. Il Messia, addirittura, celebrava un matrimonio gay tra due Apostoli.

Corpus Christ: playing with redemption

Nel 2011 fu ultimato il film Corpus Christi: playing with redemption che veniva erroneamente descritto come la trasposizione cinematografica dell’opera “gay-mode” di Terrence McNally, ma in realtà si trattava di un documentario sulla realizzazione della piece teatrale.

Corpus Christi: Playing with Redemption (2012)

Un altro film dal titolo Corpus Christi è uscito nel 2014 con la regia di Richard Kelly, e nemmeno questa volta abbiamo a che fare con la trama tanto odiata e temuta dagli autori della catena di Sant’Antonio. Si tratta, infatti, di un film sui disturbi post-traumatici di un veterano della guerra in Iraq. Né l’opera teatrale di McNally né il documentario Playing with Redemption hanno mai messo piede in Italia, e se dobbiamo andare ancora più a fondo i colleghi di Butac avevano già smentito un’altra versione della bufala nel 2017, quando il testo parlava di un film dal titolo Corpus Domini e non Corpus Christi.

Dunque, smettete di destrutturare il sistema riproduttivo umano con catene infondate e prive di senso, siate migliori da oggi.

Latest News