Il dottor S.R. cita il Washington Times: “Il Coronavirus è una storia nefanda”, ma è un articolo che fa complottismo

di Bufale.net Team |

Il dottor S.R. cita il Washington Times: “Il Coronavirus è una storia nefanda”, ma è un articolo che fa complottismo Bufale.net

La pagina Facebook Politically Incurrect ha pubblicato un elogio al dottor S.R. riprendendo un suo video in cui attacca chiunque (dal governo a medici) sul tema del Coronavirus. S.R., per mostrare agli ascoltatori una fonte, si serve di un articolo pubblicato sul Washington Post“Il Coronavirus è una storia nefanda”.

 

L’articolo del Washington Times è un commentario, non una notizia

Dopo aver citato la fonte, S.R. spara a zero su chiunque senza risparmiare parole colorite. L’articolo citato sia da S.R. che dagli admin di Politically Uncurrect è stato pubblicato sul Washington Times il 28 aprile 2020, ma dobbiamo subito precisare che il pezzo non è una vera e propria notizia: si tratta, infatti, di un commentario in cui vengono espresse, più che altro, opinioni.

Secondo queste opinioni la pandemia del COVID-19 non sarebbe reale, in quanto esiste la malattia ma non colpisce la maggioranza delle persone. Washington Times, a tal proposito, cita Dan EricksonArtin Massih, due medici californiani che sosterrebbero l’inutilità del distanziamento sociale.

I due medici citati sono stati accusati di disinformazione dalla comunità scientifica

Erickson e Massih, come riporta la stampa internazionale, sostengono addirittura di essere sottoposti a pressioni per compilare i certificati di morte inserendo il COVID-19 come causa. Se ricordiamo bene, questa teoria è stata oggetto di analisi anche sul nostro sito per alcuni audio WhatsApp che circolano di tanto in tanto tra gli utenti italiani.

Erickson e Massih, inoltre, in alcuni video pubblicati su YouTube hanno più volte sminuito l’importanza della lotta al Coronavirus e del distanziamento sociale, e nel tempo alcuni loro filmati sono spariti perché violavano la policy della piattaforma. Per il loro operato e per le informazioni fuorvianti diffuse l’American College of Emergency Physicians (ACEP) e l’American Academy of Emergency Medicine (AAEM) hanno condannato pubblicamente Erickson e Massih con l’accusa di divulgare disinformazione. Troviamo a questo indirizzo il comunicato ufficiale.

Esternazioni simili contro la Medicina ufficiale sono presenti anche sul sito del dottor S.R., e in alcuni casi si fanno molto accese. S.R. è omeopata e in più occasioni si è espresso a favore della medicina alternativa, sulla quale ha scritto anche un libro.

In sostanza il discorso di S.R. è un’esternazione complottista che si serve di un articolo del Washington Times che in realtà non è una notizia, bensì un commentario che fa riferimento a due medici che sminuiscono la pandemia come una “storia nefanda”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News