Il consigliere leghista Umberto La Morgia a Bologna vestito da pinguino, ma è da solo e viene deriso

di Redazione Bufale |

Non poteva non creare polemiche una recente iniziativa da parte di un consigliere leghista, Umberto La Morgia, il quale nella giornata di sabato ha deciso di presentarsi in Piazza Maggiore a Bologna vestito da pinguino. Una provocazione evidente la sua, nei confronti delle sardine, dopo che nei giorni scorsi su Facebook erano nati dei gruppi di questo tipo antagonisti dei ragazzi che stanno scendendo nelle varie piazze italiane. Loro protestano contro la Lega ed il Carroccio, innescando in questo modo la protesta verso chi protesta.

Umberto La Morgia
Umberto La Morgia

Certo, siamo sicuramente su livelli differenti rispetto alla discutibilissima uscita di un insegnante, che ha minacciato via social i propri studenti di rendergli la vita un inferno qualora li avesse beccati tra le sardine a Fiorenzuola oggi 24 novembre, come avrete notato dal nostro articolo di sabato. Resta il fatto che in molti contestino le ragioni che si nascondono dietro iniziative di questo tipo, stando almeno alle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Umberto La Morgia dopo la sua apparizione a Piazza Maggiore.

Perché Umberto La Morgia si è vestito da pinguino

Come riporta Il Resto del Carlino, Umberto La Morgia ha deciso di vestirsi da pinguino per un motivo ben preciso. A suo dire, infatti, le sardine non faccino altro che indossare una maschera. Il leghista ha evidenziato come nelle piazze, in realtà, si canti “Bella Ciao”, il che a suo dire sottolinea come quello appena descritto non sia altro che un movimento nato dai figliastri di Romano Prodi. Insomma, non mancano certo le frecciate a margine della sua “forte” iniziativa.

Anche Umberto La Morgia, in ogni caso, ha notato le risate da parte dei più giovani, ma il suo intento era proprio generare curiosità, secondo quanto raccontato ai cronisti. Resta il fatto che, almeno per questa volta, il consigliere leghista abbia dovuto manifestare da solo, in attesa di eventi più fortunati.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News