Il CNA sulle proteste dei camionisti: “Il green pass è una scusa, vogliono altro”

di Luca Mastinu |

Il CNA sulle proteste dei camionisti: “Il green pass è una scusa, vogliono altro” Bufale.net

Sono giorni in cui non si parla d’altro al di fuori delle proteste contro il green pass, con Trieste come caso simbolo che ha attirato anche le attenzioni di un distratto Alessandro Meluzzi. C’è anche chi inventa grandi pienoni in piazza per trollare i no-pass utilizzando vecchie foto, e la cosa sfugge ovviamente di mano. In questo clima di tensione, caos social e grandi divisioni parla Matteo Rettore, direttore della Confederazione Nazionale dell’Artigianato (CNA).

Rettore è stato ascoltato da Polesine24, quotidiano locale di Rovigo, e ha detto la sua sull’obbligo del green pass entrato in vigore il 15 ottobre e sulle proteste degli autotrasportatori. Prima di riportare quanto riferito nelle ultime ore, ricordiamo che Rettore già nel mese di settembre si era dimostrato favorevole al green pass nei luoghi di lavoro.

“Significa evitare futuri lockdown, evitare di ritornare tutti al periodo in cui avevamo grandi problemi sia economici che di vita quotidiana”, aveva detto. Nella giornata di ieri Rettore è ritornato sull’argomento. Secondo la sua opinione, il green pass sarebbe soltanto un pretesto degli autotrasportatori che, invece, protestano contro le tariffe del gasolio:

Se i camionisti bloccheranno l’Italia non sarà certo per il Green pass: quella è solo una scusa. Sono esasperati dalle tariffe sempre più alte, dal gasolio alle stelle e dal costo dei noli aumentato. I grandi vettori ci stanno marciando, livello internazionale. E i trasportatori non ci stanno più dentro con le tariffe.

Nel frattempo si sono registrati pochi disagi e qualche tensione dovuta all’assenza di obbligo di green pass per i trasportatori provenienti dall’estero secondo i Ministeri della Salute e delle Infrastrutture, anche se nel loro caso le operazioni di carico e scarico vengono effettuate da altro personale. Secondo l’opinione del direttore del CNA sulle proteste dei camionisti, dunque, il green pass sarebbe una scusa usata dagli autotrasportatori che in realtà si oppongono all’aumento delle tariffe del carburante.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News